Capitolo 11

L’INQUINAMENTO CONSEGUENZE POSSIBILI - NON ACCUSIAMO, ELIMINIAMO L’IGNORANZA - RESPONSABILITA’ DEL SACERDOZIO ALLA VECCHIA MANIERA – IL POPOLO PERISCE PER MANCANZA DI ISTRUZIONE -L’OPERA VIGILE DEI PAPI - VIGILATE SUL PATTO NUOVO ED ETERNO -

Voglio fare un esempio significativo per far comprendere in modo semplice il problema dell'inquinamento.
Riduciamo tutta la nostra terra ad un terreno circolare.
Disegniamo quattro cerchi concentrici, questa può essere una rappresentazione semplificata della nostra Terra.
Il primo cerchio interno rappresenta il Mare, la corona circolare successiva è la Terra Fertile delle zone abitabili, l'altra le Montagne, l'ultima l'Atmosfera, oltre lo Spazio esterno.
Ora tracciamo una fettina di Terra Fertile, questa è la Zona Abitata, poniamoci per semplicità una teoria di Roulotte.
Tracciamo un'altra fettina, questa è destinata ai rifiuti riciclabili a livello organico, altre fettine nel mare e sulle montagne sono destinate ai rifiuti incontrollabili, o non controllati non riciclabili in termini immediati.
Facciamo anche la considerazione che lo stato degli elementi naturali combinati fra loro non sono attivi, tossici (sali, ossidi etc.), in particolare disegniamo stelline qua e là a rappresentare i giacimenti di materiale radioattivo ( Uranio Radio etc.) e in giallo gli elementi particolarmente tossici in minima concentrazione (Mercurio, Litio, Piombo...Etc)
Iniziamo l'era tecnologica consumistica (ossia quella che opera veloci estrazioni di minerali, costruzioni industriali, catene di montaggio automatizzate, supermercati, impieghi, sostituzioni frequenti, rottamazioni premature etc.)
La fila di roulotte coltiva il terreno "avanti" e getta gli escrementi ed i residui "dietro" nella fettina destinata.
Quando questa "fettina è colma" ecco che le roulotte idealmente si spostano dedicando una nuova fettina di terreno fertile ai rifiuti e via via così, avanti procedendo per tutto l'arco di cerchio disponibile fino a tornare ad avere avanti la prima fettina originalmente destinata ai rifiuti e le altre via via colmate, come terreno da coltivare...
"Beati gli ultimi se i primi saranno stati onesti." dice un saggio amico mio.
Intanto
La Natura ha un suo ciclo di ripristino misurabile in modo abbastanza esatto, gli Scienziati sono profondamente turbati dalle prospettive perché i calcoli non danno speranze.

I campi sono coltivati meccanicamente ed intensamente, fertilizzati e disinfestati con eccesso di preparati chimici, grande la battaglia contro i parassiti. Danno incentivi per non coltivare invece che far riposare le terre in avvicendamento, non si concede una tregua alla natura. I prodotti sono apparentemente sani e alla vista superficiale belli, abbondanti…
Ma la natura e’ stanca, temo fortemente che, come gia’ da diversi anni il grembo materno oltraggiato e’ sempre meno fertile, ecco temo che anche la fertilita’ nelle piante possa venir meno.
Dobbiamo aspettarci anche una forte carestia oltre decadenze fisiche, epidemie, morbi mentali e morali?
Cosa dirà il III segreto di Fatima? Chi il signore troverà colpevoli tornando? A chi ha affidato il suo messaggio? Chi ha testimoniato al completo? Chi ha nascosto la Verità al popolo ed è quindi responsabile delle tragedie che accadono?
S.Giovanni nell’Apocalisse al capitolo VI accenna anche a carestie, certo non si può fare violenza impunemente alla Natura.

Intanto la miopia generale ha lasciato che si estraessero minerali altamente tossici ed ha lasciato che venissero sparsi dal mercato sfrenato di oggetti anche inutili e superflui che aumenta sempre più per la velocità di riciclo (consumismo).
Ecco che dobbiamo cominciare a tingere il Blu del mare con chiazze grigie, prima ancora il celeste dei fiumi lo tingeremo di nero, meglio un grigio che si scurisce sempre di più man mano che l'acqua va verso il mare attraversando le città.
Le fonti montane da bianche le faremo grigiette e le acque destinate alle Città le faremo verde Cloro per denunciare la sempre minore qualità e potabilità delle acque "pubbliche".
E l'atmosfera? era celeste chiaro e faceva scudo alle radiazioni esterne… ma con la concentrazione dei fumi tossici e prodotti inquinanti la possiamo ingrigire un bel pò, se poi consideriamo il fenomeno della deforestazione potremo anche cominciare ad annerirla soprattutto in corrispondenza delle Città.
Il bordo esterno dell'atmosfera cambierà per effetto dell'inquinamento non formando più barriera alle radiazioni solari..
Apocalisse 8,8
..e morì la terza parte degli esseri viventi nel mare,...
..e molti uomini morirono a causa di queste acque, perchè erano diventate amare.
Apocalisse 16,3
Il mare ...che diventò sangue .. e tutti gli esseri viventi del mare perirono.
Il sole - Gli uomini furono colpiti da terribili bruciature, tuttavia bestemmiarono il nome di Dio che ha il potere su questi flagelli, ma non si convertirono per dargli gloria.
Temo molto, molto per il mare...
Un bel quadro vero ? Non fatevi ingannare da falsi slogan di falsi studiosi, attenetevi alla vera scienza e fate tesoro del vostro discernimento.

Alcuni devastanti effetti dell’inquinamento.

Ora un interessante accenno a degli effetti di sostanze tossiche “comuni” da un interessante libro: La cura di tutte le malattie, della d.ssa Hulda Regent Clark edito da Macro Edizioni:
Il parassita peggiore.
Il Fasciolopsis Buskii è il trematode (cestode) che trovo in ogni caso di cancro, di infezione da HIV, di morbo di Alzheimr, di sindrome di Crohn, di morbo di Kaposi, nei casi di endometriosi ed anche in molte persone che non sono affette da nessuna di queste malattie.

Stadio Ciclo di vita normale
1 Uovo Espulso nel terreno a seguito ai movimenti intestinali
Viene trasportato dalla pioggia in pozze d’acqua
2 Miracidio Le Uova si schiudono. Il miracidio ha delle ciglia che gli permettono di nuotare vigorosamente. Deve trovare una lumaca che funga da ospite entro una o due ore, altrimenti diviene troppo stanco per attaccare.
3 Redia Si sviluppano in forma di palline finché non vengono espulse. Si tratta di redie madri e ognuna di esse porta in se una figlia per otto mesi, tutto ancora dentro la lumaca, vivendo dei fluidi che si trovano negli spazi linfatici. Allo stesso modo le figlie redie sviluppano le cercarie.
4 Cercaria Hanno una coda che utilizzano per uscire dalla lumaca e nuotare fino a raggiungere una pianta. Se la lumaca si nutre dei una pianta la cercarla vi si può attaccare con la sua bocca a ventosa ed iniziare ad incitarsi (cioè a formare una specie di bozzolo) nel giro di pochi minuti. La coda si stacca e nuota via fino a dissolversi.
5 Metacercaria Cisti con due pareti. La parete esterna è molto appiccicosa. Ma, nel momento in cui si mangia la pianta a cui è attaccata, la minima pressione è in grado di romperla, e di liberare così la cisti nella bocca. La parete “quasi infrangibile”della ciste interna la protegge dalla masticazione e la copertura simile alla cheratina ne impedisce la digestione da parte dei succhi dello stomaco. Tuttavia quando questa raggiunge il duodeno, il contatto con i succhi gastrici dissolve la parte della ciste e la libera. A questo punto la metacercaria si attacca al rivestimento intestinale e inizia a svilupparsi fino a diventare adulta.
6 Adulto Vive nell’intestino ed è in grado di produrre fino a 1000 uova per ogni movimento intestinale e vivere per molti anni.

Notate che lo stadio adulto è l’unico stadio che vive “normalmente” nel corpo umano (e solo nell’intestino). La Fasciolopsis dipende da una lumaca che è detta ospite secondario per una parte del suo ciclo di vita.
Ma quando il corpo umano contiene solventi, vi si possono sviluppare anche i altri cinque stadi!
Se il solvente contenuto nell’intestino, è l’alcol propilico il nematode intestinale viene invitato ad utilizzare un altro organo come ospite secondario e questo organo svilupperà il cancro.
Se invece il solvente è il benzene il trematode intestinale userà il timo come ospite secondario, provocando l’ AIDS.
Se è l’ alcol metilico, il trematode utilizzerà il pancreas come ospite secondario. Questo provocherà disfunzioni pancreatiche che noi chiamiamo diabete.
Nel caso dello xilolo (o toluene) i trematodi utilizzeranno il cervello come ospite secondario. Se si tratta dimetil etil chetone (MEK) o di metil butil chetone (MBK), utero sarà l’ospite secondario utilizzato e una delle conseguenze più probabili sarà l’endometriosi.
Si tratta di un nuovo tipo di parassitismo, basato sull’inquinamento. Io ho chiamato le malattie provocate dai vari stadi di sviluppo dei trematodi in luoghi inappropriati con il termine Malattie da Trematodi; di cui parlerò in seguito più dettagliatamente….

Ecco che ho voluto porre l’accento su alcune conseguenze dell’inquinamento, (esterno e nel corpo è lo stesso) problema che si fa sempre più acuto ed allarmante.
Nel libro si offrono soluzioni che cominciano ad interessare il mondo Medico… una nuova Medicina che tiene conto delle nuove scoperte di Bioingegneria di cui mi sto occupando attivamente… (meglio, fra uno spiraglio e l’altro in questo mondo caotico.)
L’inquinamento rende il corpo debole che come un albero si riempie di parassiti che invece di starsene fuori si fanno la casa nel legno che quà e là marcisce...

Vi lascio la pace, vi do la mia pace, non come ve la da il mondo…
Cerchiamo nella nostra Vita, dalla nostra vita la soluzione per portare avanti il discorso dei Carismi di Guarigione, di Sapienza che il mondo ha rifiutato pensando di vivere crocifiggendoci e sfruttando il nostro sangue in infiniti modi. La guarigione è un fenomeno di diminuzione dell’Entropia, ma Generale, che se lo fate a scapito di altre vite non state realmente guarendo ma avrete contratto un altro debito con la Vita.

Ripeto: chi pulisce la propria casa ha si diminuito la propria Entropia (ha aumentato il proprio ordine) ma ha aumentato il disordine generale (l’Entropia Generale) e certo, comunque, dovrà rimettere tutto a posto… prima o poi
"Reggerà forse il tuo cuore per i giorni che ti preparo?. Ezechiele 22,7
Ma..: “Tornate a Me ed io tornerò a Voi…”

Fra queste righe, fra ciò che dico e non dico c’è abbastanza per capire… capire un po’ di più per chiedere, meditare, agire, Forza!
Sono figli dalla faccia di bronzo e dal cuore indurito quelli a cui ti mando.
Attenzione che chi ha grandi interessi è cieco e disposto anche a forzare l'espressione della Scienza, la Vera Scienza, a minimizzare, a ridicolizzare, a soffocare pur di rovinare il mondo, comprendete bene le mie parole, non "guadagnare" ma ha "rovinare" coercire, instupidire, stravolgere… e sempre non parlo degli uomini che pur essi soltanto, purtroppo, vediamo agire.
Il tentativo di far prosperare le grandi aziende, che peraltro impiegano sempre meno persone robotizzandosi sempre di più, fa approvare leggi per la rottamazione prematura dei prodotti.
La chimica e la biochimica producono fertilizzanti, concimi, fitofarmaci di una tossicità spaventosa (se prendete i manuali che descrivono i sintomi di avvelenamento da questi preparati li troverete simili ai problemi di salute di tutti i giorni).
Si impongono alla Natura cicli forzati e produzioni tossiche alle quali si aggiunge il sistema industriale di produzione, conservazione, impacchettamento, immagazzinamento, trasporto, vendita che insieme aggravano la qualità e soprattutto la "vitalità" del prodotto.
Non parliamo poi dell'allevamento intensivo degli animali; se qualcuno dovesse fare dimostranze prima a favore degli animali, come ho già detto e lo ripeto, lo faccia prima per i Polli che non hanno mai visto la luce e quando muoiono non benedicono certo chi li usa e ne abusa...
Sono cose sotto gli occhi di tutti: vino al metanolo, mucca pazza, pollo che sovverte la sfera sessuale di chi lo mangia, verdura impacchettata che sa di marcio e muffa come la frutta di frigorifero e fuori stagione...ammende, prigione e catene per chi vende formaggio casareccio, marmellate, carni fresche genuini, guai a dare i rifiuti di cucina agli animali di cortile, sono troppo Santi !...
Il tentativo di “dar lavoro” di stato o “complicare le procedure ad arte” nelle attività del Popolo per diminuire la disoccupazione è assurdo, contraddice ogni morale, il lavoro deve essere p r o d u t t i v o ed ognuno deve avere in base alla propria dedizione, sacrificio e produttività!
Chi non produce vive in modo parassitario del lavoro degli altri!

Ma nessuno accumuli più del necessario, famiglie tutte ricche, non patrimoni, possedimenti.
E le banche? Non concedono un interesse tale da coprire neanche la diminuzione del potere di acquisto del denaro e così tutto il depositato passa nelle loro mani ed in più danno i soldi del Popolo a strutture a loro collegate divenendo padroni del Paese!.
Stabiliamo un gap fisso, il 3% è tanto per gestire il denaro altrui, fra tasso di sconto e tasso di interesse.
Sia stabilito un tasso minimo per i risparmi tale da coprire la diminuzione del potere d’acquisto del denaro.
E le pensioni? Cosa ci ha fatto lo stato con i soldi dei lavoratori?
Allora: pensione sociale a tutti minima con contribuzione minima obbligatoria e pensione addizionale da versamenti volontari a strutture controllate e garantite dallo stato… e tutto lo stipendio in busta! Ognuno versi tasse e contributi per proprio conto, certo capirà quanto si gli viene tolto e chiederà conto dei suoi soldi a chi li amministra.
Perchè meno tasse? Pur mantenendo pienamente efficienti tutte le strutture di Utilità del Popolo ognuno spenderà oculatamente i propri guadagni e non darà più dell’indispensabile alla gestione in comune per non far aumentare le varie strutture assolutamente non necessarie di controllo e prelievo forzato per una gestione del popolo invece che operare per l’eliminazione delle cause della vera delinquenza!.

Continuate, continuate a nutrire i vostri animali con le scatolette!
E il pane ripieno di veleno perché neanche i topi possano mangiarlo?
Chi analizza la quantità di veleni presenti nella pasta e nel pane, e tutte queste "merendine" conservate?
Chi stabilisce e controlla continuamente i limiti dei "veleni permessi".
I veleni immessi istupidiscono e fiaccano la vita man mano non c’è più forza per reagire!
Un mio amico mi raccontava di essere stato per tre giorni a letto con febbre ed occhi gonfi per aver assistito al travaso del grano dalla tramoggia nel suo camion.
-"Ero attratto dal gioco della polvere illuminata da un raggio di luce che filtrava nel capannone durante il travaso del grano..". - disse .. " ma la polvere era pregna di veleni..."
-E la Nube che proveniva dal porto ove veniva scaricata la Soia proveniente... da terre lontane, che in una nostra grande città portuale ha intossicato varie persone?
Chi controlla? Chi agisce ? Chi non riesce ad agire, chi è responsabile ?
Pensate che siano veramente gli uomini a compiere tutto ciò? Certo vedete agire uomini ma non è certo dalla Vita la loro azione…
Come si fa a farsi ascoltare che lo stato fa barriera intorno a se?
Nessuno, apparentemente, può porvi rimedio, chi ha in mano la possibilità di fare leggi non riesce, malgrado l'impegno, a fronteggiare la situazione e talvolta si trova in imbarazzo circa la strada da seguire, le scelte da prendere, neanche l'evidenza dei fatti riesce a suggerire una via più giusta.
Indubbiamente il mondo nulla insegna, i sistemi incanalano e indottrinano, obbligano, non insegnano veramente, non può il mondo risolvere nessun problema.
Figuratevi che nelle città oberate dal traffico alienante cercano di far ordine comminando pene pecuniarie a chi non può fare altro che essere reo per forza per l'inoculatezza di chi ha a disposizione le risorse comuni per impostare, risolvere i problemi !
Fate caso alle disposizioni di limitazione del traffico in caso di eccesso di gas tossici nell'aria.
La cosa di per se è giusta ma le disposizioni sono contraddittorie con la possibilità di vita cittadina.
Prima di inibire la circolazione si deve dare la possibilità che la vita, il lavoro per la vita continui allestendo parcheggi per chi non può procedere, per chi viene da fuori città ed anche dotati di mezzi pubblici sufficienti.
Si deve consentire comunque sempre la circolazione a tutti i mezzi di lavoro che essendo pochi non variano certo apprezzabilmente lo stato tossico...
Il "problema del traffico" viene risolto uccidendolo, nella battaglia fra industrie ed ecologi paga il popolo che non ha voce in capitolo!
Quando si chiede al POPOLO IGNARO ED INGANNATO DI CAMBIARE VITA bisogna fare almeno TRE cose indispensabili:
1) dichiararlo apertamente e giustificarlo SCIENTIFICAMENTE, anche a costo di essere impopolari
2) Dare il tempo necessario perché si cambi il modo di vivere
3) Indicare le vie giuste teologico/scientifiche.
Ma attenti che nessuno imponga; il Popolo stesso deve trovare e poter trovare nella consapevolezza e nella Libertà la NUOVA STRADA PER VIVERE.
PRIMA DI PROIBIRE UN MODO DI VIVERE BISOGNA PRIMA TROVARNE UN’ALTRO!
Un modo nuovo nel rispetto della Vita! Solo così la vera scienza prospera a beneficio di tutti. Non credete a chi vuole terrorizzarvi con “aumento della popolazione” con “inquinamento” con il “terrore della morte” con tristezze e ristrettezze; è il mondo ad essere carente e la vita diviene una sopraffazione lontano dalla Fonte della Vita Eterna, chi sceglie di vivere nel Rispetto della Vita sappia che c’è una Strada straordinaria per condurre l’esistenza in modo non solo degno ma meravigliosamente interessante. Ciò che la fantascienza ci ha proposto è solo pallida cosa rispetto al senso meraviglioso della vita condotta secondo Gesù. Dobbiamo tornare sulle Stelle e riconquistare tutto il Creato e renderlo al Creatore perché lo trasformi, non è una piccola cosa, non è una GRANDE AVVENTURA da affrontare a Cuore aperto l’Uno per l’Altro. Uomini, Donne, creature tutte coraggio, passate dalla parte della Vita Eterna!
Ve lo dico in un’altro modo: ci sono problemi, risultanze tecniche, mediche, il “traffico inquina” etc. Ora gli “esperti” in una veduta ristretta del problema, in tutti i modi intralciano un modo di operare e di prosperare del Popolo.
Trovino prima un’altro modo per “ far circolare” uomini e merci!
Di VIVERE.
Volete una proiezione a breve termine della applicazione falsa dello sviluppo faticoso e meraviglioso della Scienza?
Cartelli stradali “intelligenti” che ti controllano ovunque e ti multano automaticamente secondo una intelligenza artificiale messa a punto da miopi che pure credono di rendere un servigio al Popolo, ma non sanno quello che fanno!
L’intelligenza “artificiale” è già quella del nostro cervello, macchina che cerca di sottrarsi al controllo dell’Identità che è dalla vostra Vita.
Il GPS (controllo di posizione da satelliti), le telecomunicazioni, i satelliti tanto utili per molti versi, sono pronti per essere utilizzati per un controllo diretto, immediato del vostro comportamento alla guida: “Ah! Hai superato i 50 Km orari in città? Eh, non puoi dire di no, io ti controllo, io stabilisco ogni tua mossa, io decido quanto mi devi dare se vuoi vivere, se vuoi vivere e finché io te lo concedo.”
E questo (che in molti modi e per molti versi è sempre successo) sta per diventare un incubo SE NON GOVERNA LA VITA!
Il “telefonino” può essere dapprima implementato “sotto pelle” (e non solo quello) poi… implementato nel DNA (ma forse già c’è sopito nell’80% del cervello inutilizzato, per fortuna, o, meglio per Grazia!)
Così il GPS, così, tu, carino, non ti puoi perdere, capito?
Ti darò anche un codice sulla fronte e sulla mano destra per rintracciarti meglio! (Apocalisse S.Giovanni 13.16)
La Scienza, il sacrificio di menti nobili, per non avere esiti sbagliati deve servire la vita per la Vita Eterna
La Verità vi farà liberi dice la Parola di Dio che ha promesso una difesa degli Umili e dei Deboli e di tornare “con Potenza Grande”.

Ma torniamo al traffico ed alla misure prese.
I successi avuti sono a prezzo dei sacrifici di molti che hanno optato (giocoforza) per il motorino a prezzo di reumatismi rischi sinusiti etc. Altri subiscono la violenza delle multe e l’oltraggio di dover pagare il parcheggio e vedersi confinati sul loro stesso suolo, altri avvizziscono chiudendosi in spazi ristretti …
In modo progressivo provvedano che vengano modificati i carburanti, i motori, attuino possibilità concrete ed efficaci di “Circolazione di Gruppo”... ma quanto sono capaci di capire, decidere, scegliere, operare coloro che vivono delle fatiche del Popolo operoso e siedono su poltrone vellutate a decidere della Vita altrui senza subirne direttamente le conseguenze? Quanto sono capaci di chiedere, cogliere e mettere in pratica i suggerimenti di chi tutti i giorni deve cucire il pranzo con la cena e “passa frettolosamente e con perizia col giallo” a cui hanno tolto il verde e limitato il tempo per imporre un blocco e contravvenzioni da Sistemi Automatici (Telecamere o Vigilantes)
Sia ben chiaro che il popolo riesce a vivere finché ha la possibilità, il modo ed il tempo di adattarsi alle leggi e governi che le applicano e le modificano umanamente, poi muore….ognuno in se stesso infatti ogni giorno viene fatto morire un pò di più.

Quella che chiamano Democrazia non lo è. Il Popolo, dicono viene “rappresentato” da chi ha eletto… NON BASTA! Il Popolo va ascoltato ed esaudito, non voglio vedere manifestazioni “alla sbarra” ma Uomini veri coraggiosi che nel difficilissimo compito di amministrare le risorse di un Popolo operoso e di far rispettare un Canone Oggettivo Morale che è il fondamento del Diritto che viene dalla Verità incontrano, ascoltano, no, non le insulsaggini di gente sciocca, ma le istanze del Popolo di ognuno TUTTI i GIORNI, a viso aperto responsabilmente.
Vogliamo finalmente smetterla con le sudditanze?

Siena non sarebbe mai stata così bella con leggi coercitive come quelle attuali che non consentono un libero sviluppo alla giusta creatività del popolo sovrano, e pur questo è poca cosa.
Se uno vuole costruire un abbaino o un balcone, o una casa, lo faccia, purché non offenda il senso estetico e non leda diritti del vicinato, è solo una questione di tecnica e stabilità ed in questo caso si richieda solo un giusto progetto da tecnici o maestranze capaci.
Troppe storie, troppi abusi di autorità, troppi balzelli, i problemi veri sono altri e molto, molto più gravi.
Agiscono senza capire, in qualche modo ci si rende conto che c’è un “errore di fondo” (o meglio un errore in origine), parlano di SVILUPPO AMMISSIBILE! Sono parole molto, molto tristi.
… Avrò una casa… quando mia Nonna sarà morta….. MEGLIO NON ESSERE NATI!
Bene, ora che abbiamo dato un quadro sommario, semplice ma veritiero dello stato delle cose soprattutto della impossibilità, della parzialità e della cecità, dobbiamo dare un compimento a queste considerazioni delineando la possibilità risolutiva a tutti questi problemi.

Perché in voi stessi si manifesti un giusto convincimento riporterò dei brani del Nuovo testamento, in particolare le testimonianze dei primi anni della Predicazione della Buona Novella dopo la Resurrezione di Gesù, i primi anni della Chiesa.

Sono questi nostri i tempi di grandi cambiamenti, sono state liberate e coinvolte forze spaventose che stanno sovvertendo la natura del mondo eliminando sempre più specie vegetali ed animali, mettendo in forse la probabilità della sopravvivenza anche della Generazione Umana, o meglio, della Umanità nell'Uomo!
Ognuno ascolti, mediti e confronti, sono fatti eccezionali, bene è di questi che abbiamo bisogno, di Dio stesso, in Lui e per Lui tutto è eccezionale.
Giovanni - 14,12 -In verità, in verità vi dico: anche chi crede in me, compirà le opere che io compio e ne farà di più grandi, perché io vado al Padre.

Voglio fare ancora una volta una doverosa affermazione: la mia non è una critica all’operato degli uomini.

Sono certo che ognuno, in buona fede ha sempre cercato di fare del proprio meglio, ma il desiderio, il dovere di porre in evidenza ciò che accade, che è sotto gli occhi di tutti perché tutti possano rendersi conto e cambiare, è il motivo di queste mie espressioni anche un pò forti ma necessarie, che il Medico pietoso.....
Oltretutto, desidero che nessuno si nasconda dietro autoritarismo e discorsi tortuosi, dogmi, misteri inspiegabili e contraddittori che sono totalmente insoddisfacenti agli occhi di tutti e, soprattutto non hanno mai risolto i gravi problemi della vita e spiegato in modo convincente i misteri dell’esistenza.

Nel Vecchio e Nuovo testamento il perno fondamentale su cui ruotano gli avvenimenti è la Vita Spirituale.

Dio ci parla, Dio agisce, Dio salva, Egli aspetta una risposta alla sua offerta di Salvezza ! Noi tutti diciamo SI!
Il mondo dello Spirito, le lotte contro gli spiriti alieni, deviati, immondi è espresso in tutta l’evidenza e importanza.

Bene , i Cristiani devono apprendere dalle pratiche e considerazioni di altre religioni, da medium o peggio da maghi fattucchiere e streghe più o meno dissimulati modernamente.
Dove sono i Doni dello Spirito Eterno? Chi ci trattiene? Chi ci nasconde la Verità?
Tutto ciò è pericoloso e sbagliato, si parla di reincarnazione, del parlare con i morti, si avocano "spiriti guida"...
Tutto ciò Dio (vero) l’ha sempre proibito pena la "contaminazione", la morte.
Avranno pure una spiegazione, un senso reale le parole di Dio, le considerazioni su questi argomenti!
Invece dicono ancora, purtroppo:
"Ma nòo, sòn cose passsate…” cose dette per spiegare fenomeni che la scienza ci propone con nomi "schizzofrenia, epilessia, doppia personalità"
E allora vi ripropongo ancora il brano senza che lo dobbiate ricercare…

Osea 4, 1 ...Il Signore fa un processo agli abitanti del paese.
Non c’è più fedeltà né compassione, né conoscenza di Dio in questo popolo, ma ovunque spergiuri, menzogne, omicidi, e ladrocini, adulteri, violenze e sangue.
Ecco perché il paese è in lutto e chiunque vi abita deperisce;
Perfino le bestie dei campi, gli uccelli del cielo e i pesci scompaiono.
Veramente, nessuno deve accusare, e nessuno deve biasimare, ma contro di te, sacerdote, vanno i miei rimproveri.
Tu inciampi di giorno e di notte e il profeta inciampa con te: tu fai perire il tuo popolo.
Il mio popolo perisce per mancanza di istruzione.
Tu hai rigettato la scienza, ed Io rigetterò te dal mio sacerdozio;
tu hai dimenticato la Legge del tuo Dio e io non mi ricorderò più dei tuoi figli.

Torniamo al Signore con tutto il cuore e con tutta l’anima, Egli stesso è venuto per camminare con noi e per istruirci, facciamo tutto, tutto come Egli ha detto.
Quanto espresso è per tutti e per sempre, chi più ha avuto più deve dare...e non trascuriamo nulla per capire, non ci culliamo, non ci illudiamo, discutiamo, valutiamo, le Specie, il Popolo, sta perendo, ora!
“ Ma nessuno contesti... solo contro di te sacerdote... il popolo perisce per mancanza di conoscenza “
Ora la conoscenza è maggiore ma sempre parziale e l’azione diretta ed efficace è poca, troppo poca.

Benedetto Papa Paolo VI che dopo lungo silenzio ha richiamato popolo e opinione pubblica e soprattutto i Vescovi a considerare il nemico che da troppo tempo si nascondeva.
Ricordo che un Vescovo in una intervista in televisione disse di non aver mai fatto un esorcismo, non ha mai incontrato il demonio.......Lo ha riportato anche Padre Amorth in un suo interessante libro.
Cercano di svuotare del contenuto forte e reale il Vangelo, (non gli uomini, beninteso) la Testimonianza della venuta da Dio nel mondo e la forza del Cristiano, ma… "il diavolo sa di avere poco tempo", leggiamo nell'Apocalisse di S. Giovanni, allora chiediamo che siano battezzati tutti i servi di Gesù e che sia benedetto Colui che viene nel nome di Gesù. (…Gesù è il Signore” – S.Paolo Corinzi I)
Cercherò di essere più esplicito più avanti dopo aver posto in evidenza alcune realtà.

Benedetto Papa Giovanni Paolo II che con la sua Fede in Maria ha innalzato le nostre offerte al Signore che ha distrutto il Muro di Berlino e disgregato la struttura in armi e il centro dell’oppressione della dittatura che voleva distorcere il legittimo cammino realmente sociale dei popoli.
Ricordo ancora la preghiera che recitavamo in chiesa in onore di Maria "Augusta Regina dei popoli...."
S.E. Mons.Emmanuel Milingo, voleva che tutti i fedeli seguissero il Santo Padre e rafforzassero la sua preghiera.
Ci aveva assegnato, specialmente a noi assidui, un’ora di preghiera ciascuno per tutte le 24 ore, come in attesa della Pentecoste, diceva.
Un giorno in una sala dell’Ergife, lo ricordo con grande orgoglio, officiava lui stesso con altri Sacerdoti, appena dopo la Consacrazione mi fece cenno perché mi avvicinassi all’Altare.
Mi disse, dolce e deciso: “ Mauro prendi per primo la Comunione e va’ alla porta e sta attento che nessuno porti via il Santissimo.“
Non aggiunse altro, entrambi capivamo bene l’importanza della cosa.
Questo ufficio l’ho assunto come preghiera perenne.
Un altro Sacerdote in un paesino appena a Nord di Roma dorme nella sua stanzetta ove ha fatto praticare un foro dal quale guarda di notte sempre, anche dal lettuccio, il Tabernacolo…
Forse non sapete cosa fanno nelle messe nere, quali turpitudini oscene e degradanti si compiono ai danni della Vita, della nostra vita, di quella dei nostri bimbi delle donne oltre al disonore gettato sugli uomini!
Sarebbe bene che la notte le Famiglie, a turno vegliassero in meditazione e preghiera, a turno perché ci sia sempre qualcuno sveglio, altro che ansiolitici, sonniferi ...
Acqua Benedetta salata da spargere in casa, il senso della operatività reale tangibile della religione altro che chiacchiere!
Fate come ha detto Gesù, non ha donato il Papa a tutti il Vangelo di San Marco?
Non sono tornati andati i Preti a benedire casa per casa? E' forse una formalità, non riusciamo a capire chi ha disgregato il muro di Berlino, chi realmente può risolvere, cambiare la storia?
Leggete S. Marco 16,16 e agite!
Dal fatto che l’esorcismo e le preghiere per i malati non si svolgono quotidianamente sono indotto a dedurre che, o siamo tutti sani o, forse, i Vescovi non si rendono pienamente conto della straordinaria importanza della loro forza.
Non accuso e non contesto ma metto in evidenza ed esorto che la responsabilità è grave, il momento gravissimo! Che diciamo a Gesù, che scusa prendiamo per non aver insistito… e pur poco ma che gli diciamo delle “opere d’arte” le Croci storpiate inanellate sulle chiese? Non è il nome di Dio?…
Cosa può realmente significare in termini di sofferenze, alienazione, malattie, schiavitù e morte infrangere il Patto con Dio? ve lo lascio solo immaginare... Se non ci “nutre” Dio con la Sua Luce per la Vita Eterna continuiamo divorarci gli uni, gli altri…
Desidero estrarre dal cammino della conoscenza tutto e solo ciò che c’è di certo sfondandolo da chiacchiere, ipotesi spiegazioni tortuose, deviazioni.
Desidero che il processo mentale sia secondo la Vita.
Se io ho Fede, credo senza capire, ecco avrò ricevuto la Illuminazione dalla Vita nella Fede, bene, io chiedo per capire di avere la Illuminazione della Vita nella mente, così, solo così potremo capire Dio logicamente,
altrimenti è i m p o s s i b i l e !
Battezza Gesù il cervello, tutte le Cellule neuronali, le sinapsi, i nervi e via via....
Vieni Maria facci tuoi Figli !
Aiuta soprattutto chi non riesce a capire !

GRAZIE !

Ora una considerazione sul Santo Battesimo…e state attenti ai riti strani.
Il Battesimo Cristiano è fatto con la Luce della Vita e della Sorgente + della Vita, quindi nel Nome della Vita Eterna che è la radice della Vostra Identità. Voi diventate veramente e più voi stessi. Onorando il Patto Nuovo ed Eterno nel Corpo e nel Sangue di Gesù non vi macchiate del sangue delle creature che divorate, anzi le offrite a Dio e man mano avrete un Vero Corpo ed un Vero Sangue operando per la Vita Eterna!.

- Opera Registrata - © Mauro Botarelli - Tutti i diritti riservati -