Capitolo 6

COMPLICANDO IL DNA NON C’E’ MIGLIORAMENTO - LA PRESUNZIONE DELL’INTELLIGENZA BIONICA - CON GESÙ IL SATANA HA PERSO OGNI DIRITTO - LO SPIRITO INTERFACCIATO ALL’ANIMA MORTALE - ISRAELE, I FIGLI DI DIO - NON VI DISPERDETE – L’IMPOSSIBILE MIRAGGIO DELLA REINCARNAZIONE - IL FONDAMENTO DELLA SALUTE E’ LA VITA -

Quanti miliardi di anni sono passati da quando è stato commesso, forse involontariamente, ossia nell’ignoranza, l'errore di chiudere lo Spirito, le creature viventi, in una struttura bionica, di chiuderle dentro macchine influenzabile?
Quante volte è stato commesso l’errore di "migliorare" le specie che poi solo nel tempo hanno ricevuto la giustificazione all’esistenza equilibrandosi nel mondo.
Non può essere l’opera di cose senza verità e incoerenti, deviate e devianti.
Forse può essere l’opera di chi, intelligente e purtroppo ignaro può essere stato sospinto ad operare, come oggi si fa già con la manipolazione genetica per motivi di "miglioramento" dei corpi corruttibili.
E chi non cerca di migliorare il proprio stato ? Chi non vorrebbe affrancarsi dalle malattie, dall’invecchiamento?
Ma per carità non così !
Di evo in evo con estrema fatica ogni creatura procede rifiutando l’errore e migliorando a poco a poco si forma un equilibrio possibile.

Ora rischiamo una profonda drastica repentina involuzione.
Stanno cercando di allontanarci dalla via che ci porta ad una sempre maggiore consapevolezza, alla conoscenza della Verità, alla Libertà.

Forse sono i cani, i guardiani programmati automatici del giardino dell’Eden, il luogo delle “delizie” del mondo, che programmati a distorcere la verità, a rigettarci continuamente indietro perché non sfuggiamo e continuiamo a fornire cibo a chi, o non vuole arrendersi alla Verità preda di una folle consapevolezza o, forse meglio non ricorda più i tempi passati… i “peccati dei vostri padri”, gli errori commessi che hanno “scavato un abisso di tenebra” e di oblio fra Dio e i suoi figli che Egli è venuto a ricercare ed a salvare?

Insegni la Chiesa tutto della Testimonianza resa dal Signore stesso con la Sua venuta…


-In verità, in verità vi dico: anche chi crede in me, compirà le opere che io compio e ne farà di più grandi, perché io vado al Padre.-
Vangelo secondo Giovanni - 14,12

Invece ancora gli Esorcisti sono pochi, i responsabili distratti, non tutti per Grazia, mentre la situazione degenera ogni giorno di più!
In questi giorni hanno "clonato l’uomo".... è solo l’inizio! Il procedere della applicazione della tecnica è velocissimo contro il vero progresso che è la liberazione dalla carne, il perdono dall’errore di origine, l’essersi allontanati dalla Fonte della Vita..

Scienziati, Governanti, Filosofi, uomini certo capaci ed onesti, appassionati, ma purtroppo o condizionati o condotti verso falsi fini stanno predisponendo per un’ulteriore variante della Specie, dell’Umanità, la "nuova generazione", un nuovo genere di creature più false, più coercite, più ignare, più manipolabili, più vicine al mondo animale! Sempre più lontane dalla consapevolezza fra il bene e il male –

Per carità il Clero tutto ci riunisca, la Chiesa, il Signore ci fermi !.
Dio ha concesso di venire per-dono nell’Uomo di terra, un ROBOT, gli ha dato l’Identità, da cui la Coscienza di Essere, il discernimento fra il bene ed il male, ha concesso che potesse percorrere una strada per arrivare a Lui e vivere in eterno!.
Non v’è altra strada se non rispettare la Vita, essere coerenti con essa, essere battezzati con il fuoco dello Spirito della Vita ed illuminati dalla luce della Verità per avere un Vero Corpo ed in aggiunta, come un anticipo una giusta, sana esistenza nel mondo.. (Ricordate la promessa, il Dono dello Spirito Santo, i Carismi, una anticipazione per vivere al meglio finchè l’Amore non sarà completo...) S.Paolo, II Corinzi
Con una “nuova generazione” avremmo un corpo funzionale diverso progettato con la presunzione di "migliorarlo", è questo un peccato, un errore, meglio, che ormai non può essere perdonato :
VOLER FARE COME DIO AL DI FUORI DI LUI! COSCIENTEMENTE!.

Attenzione, chi opera così anche senza sapere, produce comunque danno e comunque dovrà pagarlo, errori che qualcuno dovrà correggere, combattere ed eliminare.
Il cervello umano può pensare in termini logici anche senza verità, consequenzialmente al principio di partenza vero o no!
I risultati sono sotto i vostri occhi, ma ognuno ricoprirà certamente le buche che avrà scavato e spianerà i colli che avrà formato e “a chi non ha viene tolto ciò che crede di avere..”. l’Identità in quanto l’ha rinnegata!____

L’Uomo attuale, nella sua forma, è stato giustificato da centinaia di migliaia di anni di sacrifici, di lotte, di stenti e patimenti, secondo la stima scientifica attuale, e così le altre creature che abbiamo ancora intorno in un equilibrio delicato ma pur sempre equilibrio.

Questa compagine di Creature, monde ed immonde, sono state scelte dal Signore fra quelle precedentemente esistenti per portare avanti un discorso possibile per la presenza della Salvezza nelle parti più basse e lontane dalla Luce, nella "materia", qui!.
Questo può essere il significato delle parole di Gesù :
“Non ti chiedo che tu li tolga dal mondo, ma di preservarli dal maligno” Giovanni_17.15_
Ognuno ha una missione nel mondo!
Questo può essere il significato dell’Arca di Noè: ‘creature possibili’ per una vita nella carne ‘possibile’.
La Scienza e la Teologia fanno comprendere come il mondo vada sempre più verso la "morte", il livellamento delle energie per cui non può più essere compiuta azione, trasformazione alcuna (lavoro).
La Teologia indica la Via per riportare questo universo, questo strano mondo senza centro che va di qua e di là, lontano dalla morte verso il dissolvimento delle forze che lo formano, verso la libertà originaria e nuova.

Mi sono espresso dicendo che la Natura è la massima espressione tecnologica tollerabile perché sia concessa la Vita nella materia.... ma diminuiamo le vestigia del peccato di origine!.

I "difetti" si eliminano con il Battesimo, con il perdono, non complessificando la struttura carnale !

E’ QUESTA LA PRESUNZIONE ASSURDA DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE ELETTRONICA, ELETTROBIONICA (Cervello o altro): VOLER AGIRE MECCANICISTICAMENTE, SENZA LA CREATIVITA’ CHE VIENE SOLO DA DIO –

E QUESTO LA CHIESA LO HA DETTO IN TUTTI I MODI,
DA SEMPRE

Attenzione, il nostro corpo attuale non è quello originario, ma quello che abbiamo a motivo del "Peccato di Origine" e di chi sa quanti incesti, ibridazioni, modificazioni, errori…

Farò diverse ipotesi e dimostrazioni per assurdo e paragoni con il conoscibile confermato dalla scienza e le certezze che vengono solo dalla Vita, in modo che si possa trarre un giusto insegnamento su un argomento troppo importante ed incisivo sulla vita di ognuno.
Tutto deve essere coerente con la Verità, con la Vita.
Ormai non ci sono più dogmi ma verità palesi e coerenza logica.
Manca ancora la Forza per essere Se Stessi, per poter capire...

- Sarà accaduto "fra il Tigri l'Eufrate il Pion ed il Ghison? uno di questi fiumi potrebbe essere il Giordano, le pietre del Monte del Cranio ove ha voluto arrivare Gesù, saranno il residuo dei primi crani ove erano racchiuse strutture pensanti senza Verità?
-La struttura è cresciuta, cellula dopo cellula, arto su arto, encefalo su encefalo... ma chi gestisce la formazione del DNA per produrre esseri sempre diversi ed in competizione fra loro come Gladiatori nell’arena, sempre più adatti, forse meglio dire, più complessi?
-Torri di ossa, tendini, muscoli, nervi per arrivare ad invadere il Cielo.
- Vertebra su vertebra – encefalo su encefalo- di Generazione in Generazione o per tutti i Secoli dei Secoli
- Ma essa, la struttura non può aver agito da sola.
Si parla di un principe di questo mondo
-Ora è il giudizio di questo mondo; ora il principe di questo mondo sarà gettato fuori. Vangelo secondo Giovanni -
... principe forse nel senso di principiatore..
Ecco cosa, forse, si può capire da ciò che è rimasto dalla Scritture e da come stanno scientificamente, oggettivamente le cose, il mondo intorno, noi:
Forse il principiatore ha pensando di sussistere rinnegando la Sorgente dell’Esistenza e la Legge, da Dio la conseguenza è stata il mondo duale, senza centro, separato da Diostesso checerca di vivere di separazione, come detto: bene / male, +/-… Un mondo che cerca un necessario equilibrio al centro per sussistere ma non può ottenerlo avendolo escluso, rifiutato.

In Ezechiele 20,30 “Separerò da voi (Popolo mio, i Suoi Figli) i ribelli e quelli che si sono staccati da me;”
E questo principe di questo mondo avrà irretito i Figli di Dio, le creature, ha fatto dimenticare l’origine divina e la conoscenza di Dio e trascinato in una vita impossibile le creature.
Non possono essere i Figli di Dio i responsabili altrimenti Dio non si sarebbe dato Egli la pene di salvarli, oltretutto perdonandoli di non averlo riconosciuto e crocifisso!
Le fasi che troviamo nella Genesi, possono essere considerate come una organizzazione realizzata da Dio della conseguenza della separazione da Dio secondo la Legge, il mondo, per attuare il Suo Disegno di Salvezza. Manca la narrazione di ciò che era “Prima che il Mondo fosse”, la Generazione dell’Eternità che, peraltro, si può vedere in Giovanni I.

Il Signore è sempre vigile e presente e conosce ogni mormorio...
-Sapienza1,7

- E ci fa sapere che non è venuto a giudicare il mondo ma a salvare il mondo...
Dio non ha mandato il Figlio nel mondo per giudicare il mondo, ma perché il mondo si salvi per mezzo di lui. Vangelo secondo Giovanni - 3,17

- e, quando ho detto: "Eh! C’è tanto bisogno di giudizio...", mi sono ricordato che:
- Il mondo è già giudicato e trovato mancante!.

- Una volta prodotto il meccanismo iniziale il resto si può capire.. l'evoluzione, le mutazioni, le civiltà, le cadute, il cammino terribile e faticoso sulla strada del tempo, le ere, le sofferenze, la fatica estenuante delle creature, della gente di buona volontà da sempre sfruttata vilipesa ingiuriata, maltrattata che ha educato con quella giustezza e fermezza che viene dall'amore vero, dalla tenerezza degli affetti, dall'onore dal rispetto reciproco, i figli e ha dato o cercato di dare l'esempio con la propria vita agli altri ...
di Vittoria in Vittoria siamo arrivati ad oggi..
Il peso più grande lo sopporta la Donna. In Essa si Plasmano le Creature... Ella le custodisce, le educa con un amore straordinario, il mondo Le è sempre stato ostile… ma Il Signore stesso è con Lei
- Si parla della stirpe della Donna e del seme del serpente.
Il serpente (il diavolo, il satana, il deviato, l’oppositore) non ha verità, è padre della menzogna e omicida fin dal principio, non ha perseverato nella verità, ha rifiutato quindi ogni forma di insegnamento da Dio, ha quindi bestemmiato coscientemente la Vita, venuto Gesù non ha più scuse!
Se in Giobbe leggiamo che il satana in mezzo ai figli di Dio si presentò davanti al Signore per calunniare e mettere alla prova Giobbe stesso, ora venuta la Vita nel mondo, avendo offerto Dio il perdono e con il Battesimo il suo Spirito, questo antico verme (probabilmente una network di morti, una somma di deviazioni) non ha più il diritto di calunniare davanti al Signore i nostri fratelli e viene infatti precipitato e distrutto.
Apocalisse - 20
[10]E il diavolo, che li aveva sedotti, fu gettato nello stagno di fuoco e zolfo…
Apocalisse - 20
[14]Poi la morte e gli inferi furono gettati nello stagno di fuoco. Questa è la seconda morte, lo stagno di fuoco.
Apocalisse - 20
[15]E chi non era scritto nel libro della vita fu gettato nello stagno di fuoco.
Apocalisse - 21
[8]Ma per i vili e gl'increduli, gli abietti e gli omicidi, gl'immorali, i fattucchieri, gli idolàtri e per tutti i mentitori è riservato lo stagno ardente di fuoco e di zolfo.
E` questa la seconda morte».

E’ lui che chiede a Dio di mettere alla prova l’uomo, non mai il Signore.
Questo verme tenta sempre di inseminare la Donna con il suo seme impuro… (DNA?), per avere una progenie impossibile.

"...e ( Gli Arconti ) quando videro la sua coimmagine (della Donna)...,provarono un grande turbamento.... si dissero a vicenda : Venite, Mettiamo in lei il nostro seme.
L’inseguirono...ma essa ... lasciò sotto le loro grinfie la sua ombra, che le somiglia; esse la contaminarono (l’ombra).

Da: Natura degli Arconti. da La gnosi e il mondo. A cura di Luigi Moraldi ed TEA - Da antico testo gnostico
.
La Vita è da Dio ed è Dio e nessuno può avere figli da chi non vuole essere per la Vita, né Dio viene in chi lo rinnega.
Il Signore ha posto il suo sigillo nel grembo materno.
Nel grembo della Donna nasce la Vita, lì troviamo il Signore che dà ed è la Vita, è lì anche la Spada del Signore e l’Angelo Sterminatore per la difesa della nascita del bimbo vivo nella Donna.
La Donna non è solo procreatrice, ma per Maria “Beata in mulieribus” è madre di bambini veri! Ella, Maria è l’Immacolata Concezione, Madre di Dio, Primo Santo Virgineo Spirito.
Chi sarà mai la Luce sopra la Capanna del Presepe, la Stella Cometa, se non il fulgore dell’Angelo del Signore con la Gloria di DIO, la stessa Gloria, l’Esercito Celeste che ha aperto il Mar Rosso e difeso il popolo di Israele dall’esercito di Faraone... Chi la comanda? Colui che torna davanti all’Emmanuele. Atti 7,35

Molti Sacerdoti consigliano di difendersi dalle offese sataniche dicendo: “ Vattene satana, io sono di Gesù, io sono stato riscattato dal Sangue prezioso versato sulla croce, tu non puoi nulla né su di me ne su nessun’altro ne su nessuna cosa. Tutto appartiene a Gesù, da Lui tutto proviene e tutto a Lui torna.”
- La Donna, la Mamma genera, ma la creatura nasce agganciata, embricata, alla struttura bioelettronica corporale.
- La Creatura nasce ma come nella cabina di controllo dell'aereo, dentro la prigione carnale collegata ai sistemi di I/O, di controllo, di impostazione e informazione che tendono a deformare la realtà, a frapporsi fra l'esistenza esterna e la Vita, l'Identità.

In una parola lo Spirito nasce, non libero ma con la macchia del peccato, attaccato alle "energie del mondo" ecco come può essere interpretato il peccato di origine.

- Per peccato si intende "errore", per peccato originale intendo "errore di origine" o "origine nell'errore"
-San Paolo "Dio ha tanto amato il mondo che ha mandato il proprio Figlio in una carne simile al peccato... "
- Faccio due considerazioni pur ovvie ma importanti: se Dio stesso ha ritenuto di intervenire egli stesso, la situazione deve essere veramente grave e questo lo si può leggere in un brano di
Isaia 57,16 -:
"Io non contesterò di continuo né sarò adirato per sempre, altrimenti soccomberebbe davanti a Me lo Spirito e cadrebbero le anime che Io ho creato."

- Se Egli è venuto in questa Terra, in questo piccolissimo pezzetto di universo, ecco il peccato di origine (che porta quindi alla morte totale) è stato commesso qui su questa Terra e certamente in Palestina e verosimilmente in Gerusalemme o li vi sono le più gravi conseguenze?.
Probabilmente sono proprio coloro che il Signore è venuto a cercare, il Popolo di Israele, i figli di Dio, i suoi Figli, i Viventi.
Questi si sono allontanati, chissà come, chissà quando ed hanno mischiato poi il proprio sangue con le creature bioniche, carnali hanno dimenticato e si sono dispersi nel mondo ed ormai dimentichi sono preda del mondo ed il Signore è venuto a richiamarli…
Un Padre non può stare lontano dai suoi Figli, ricordate la parabola della pecorella smarrita ?
O, forse, questi sono le ‘Creature Viventi’, Stelle che brillano di Luce propria, in qualche modo intrappolate e sfruttate per animare la materia, che ormai hanno perso il ricordo della loro origine e non sono più in grado di tornare a Dio ed Egli li richiama.
-Giovanni 17, 6 "Erano tuoi li hai dati a me ed … Io li ho salvati...- "

Nell’apocalisse vediamo infatti come i figli di Dio delle Dodici Tribù di Israele vengono salvati tutti. Strappati alla condizione di schiavitù che non gli ha permesso di vedere la Verità e di riconoscere il Signore loro Dio quando gli ha offerto la salvezza visitando Israele, Uomo a simiglianza nostra (tranne che nel peccato dice San Paolo), vengono redenti dalla testimonianza dei Gentili che nella loro pur povertà hanno saputo, forse per la loro semplicità ed umiltà, riconoscere prima il Volto e la Via della Salvezza.
-Giovanni 1 : Venne nella Sua proprietà... Ma i suoi non lo riconobbero
-Matteo - 10,6 -Rivolgetevi piuttosto alle pecorelle smarrite della casa di Israele...
Ecco, quindi che Gesù si rivolge ai Gentili per convertire Israele, che non ha avuto la forza di ricordare, di credere !

Ed anche Sofonia 3,12”Farò restare in mezzo a te (Israele) un popolo umile povero; confiderà nel Nome del Signore il resto di Israele.
Giovanni - 10,16 -E ho altre pecore che non sono di quest'ovile; anche queste io devo condurre; ascolteranno la mia voce e diventeranno un solo gregge e un solo pastore.
Giovanni 10,27- Le mie pecore ascoltano la mia voce e io le conosco ed esse mi seguono.
Giovanni - 8,44 -Voi non potete capire le mie parole perché avete per padre il diavolo (siete figli della deviazione) e volete fare la sua volontà.

Genesi 6 ci dà un accenno importante circa questo avvenimento.
- "Quando gli uomini (progenie d'Adamo ed Eva, quindi carnali, bionici) cominciarono a moltiplicarsi sulla terra e nacquero loro figlie, i Figli di Dio videro che le figlie degli uomini erano belle e ne presero per mogli quante ne vollero.
- Allora il Signore disse:
"Il Mio Spirito non resterà sempre nell'uomo, perché egli è carne, la sua vita sarà di 120 anni"
Ecco che si parla di morte! Ecco che lo Spirito dei figli di Dio viene nella carne che lo consuma, ecco quindi la temporaneità della vita, la cessazione dell’identità nei corpi carnali derivati l’unione fra i Figli di Dio e le Donne del mondo.
Riprendendo il termine di Tirteo: ”.. Infatti non v’è destino per cui l’Uomo possa sfuggire la morte, nemmeno se è stirpe di genitori immortali.

" Il Mio Spirito non resterà sempre nell'uomo, perchè egli è carne, la sua vita sarà di 120 anni"
Ma le parole non sono cariche di minaccia :
"videro che le figlie degli uomini erano belle" .
"Il Mio Spirito non resterà sempre nell'uomo," sembra più l’espressione di una conseguenza e i figli venuti da queste unioni vengono chiamati "Eroi, Uomini famosi".
Il Signore altrimenti non avrebbe fatto Grazia a tutte le Tribù di Israele, come leggiamo nell’Apocalisse, non si sarebbe dato la pena di ricercare le pecorelle smarrite, non ha detto infatti:
-Gesù dice: «Padre, perdonali, perché non sanno quello che fanno». Dopo essersi poi divise le sue vesti, le tirarono a sorte. Luca - 23,34

Forse per qualche evento sono stati allontanati dalla Fonte della Vita ed ormai dimentichi e ignari, hanno cercato di produrre un sistema per vivere, per vincere la decadenza inevitabile…(la Legge non cambia!).
Quanto ho cercato di esprimere con fredda logica non potevano conoscerlo…
Ecco che solo lontani ed incapaci di ricordare ed anche di capire possono aver dato luogo ad un sistema evolutivo e questo ha proceduto automaticamente, ecco, dei servi sempre più perfetti, poi cervelli sempre più complessi e in autoapprendimento, per tentare di vivere si è innescato un meccanismo che ha prodotto un mondo che è finito conseguenzialmente, inevitabilmente col vivere di altre vite ed è quindi destinato alla morte totale…
Essi stessi, come tutti, preda del mondo, contraddicono la Legge del Signore e vengono deportati lontano dalla loro Terra e fatti schiavi dai popoli stranieri, dai mortali che in questa visione possono essere la lontana loro progenie... ma Isaia predice: -Dice Isaia: "Figli di stranieri costruiranno le tue mura..." Le Mura della Gerusalemme Celeste. Isaia 60,10.
Non i Figli di Dio ma i Servi di Dio, gli stranieri, i Gentili!
Nell’Apocalisse leggiamo infatti “Vidi un altro Angelo col Sigillo del Dio Vivente +. E gridò a gran voce ai quatto angeli che avevano il potere di devastare la terra ed il mare. Non devastate ... finchè non abbiamo impresso il Sigillo del Nostro Dio + sulla fronte dei suoi Servi.”

Ed Egli non fa grazia solo ad Israele, ha fatto molto, molto di più, anche agli stranieri, agli eunuchi, a noi figli dei figli Suoi che credono in Lui e lo riconoscono e lo accolgono ha concesso il perdono:
-E ho altre pecore che non sono di quest'ovile; anche queste io devo condurre; ascolteranno la mia voce e diventeranno un solo gregge e un solo pastore. Vangelo secondo Giovanni - 10,16

E poi Isaia 56,3 ed ancora Giovanni 17,6 Sofonia 3,12 ...

- Leggendo attentamente ancora Genesi 6 voglio porre alla vostra attenzione un particolare "Quando gli uomini cominciarono a moltiplicarsi sulla terra e nacquero loro figlie…”
- Probabilmente (come in specie animali e come si ipotizza) gli uomini “primitivi” di cui si parla erano bisessuati… ma tale morfologia non poteva avere un giusto onorato esito e … nacquero loro figlie… ecco che … il sesso maschile e femminile viene differenziato e risiede in esseri distinti, maschi e femmine, quindi Uomini e Donne.
- Come in Pinocchio, ingannato, trascinato nel paese dei balocchi ove tutto appare facile e possibile, si manifestano i caratteri regressivi animali, ecco che compaiono esseri che in vesti maschili si sentono femmine o viceversa. Drammi profondi dovuti alla azione della tenebra, al maligno che gestisce il mondo e tende a riprendersi le creature che vogliono sfuggire. Sono conseguenze di cose che paiono semplici debolezze, perversioni o addirittura bisogni indotti. Siamo come chi viene assetato e comprato con il miraggio di un bicchire d’acqua fresca .
- Ricordate che chi viene ingannato e indotto, a commettere errori diviene SCHIAVO delle deviazioni e neanche se ne accorge.

Il cammino nel tempo: le distorsioni, l’accoppiamento con le bestie, gli incesti, le ‘prove della natura matrigna’ del mondo (Guld) che produce in tutte le direzioni creature, come esperimenti e poi falcia brutalmente e senza misericordia chi non è in grado di sopravvivere.
Ma il Signore a chi rispetta il dono della vita concede per grazia la vita eterna, il perdono delle colpe dei padri, i figli suoi che si sono allontanati (o sono stati allontanati) e continuano, ormai senza ricordo, ciechi che vedono e sordi che odono, a disperdere il loro sangue nel mondo.
- C'è, a parer mio la morte ormai in agguato a divorare le anime e con quelle lo Spirito, non la morte corporale, ma la seconda morte, l'annichilimento dell'identità !
- Ma la Vita è Dio ed a Lui appartiene…
Con Canaan apprendiamo da Maria che non abbiamo più "vino" per gli sponsali... (Giovanni 2,3).
Eccoci Signore siamo poveri e piccoli ma amiamo la Vita, accoglici, prendici con te, perdonaci, accogli i nostri figli, le nostre opere. Grazie.
Ricordate infatti: “Quando tornerò starete sposando figli e figlie...”
- Attenti, guardatevi intorno, non vi sembra che ci sia un disegno preciso nella determinazione degli eventi? Chi è che ancora sa? Chi ricorda? Chi è il falso profeta?
Leggete i passi profetici di Sofonia, il Protetto da JHAWE’
- Milioni di anni, lo Spirito nella carne, una diluizione continua della luce nella materia, oscurità, verità parziali, azioni abominevoli dettate da un cervello proiettato in tutte le direzioni con una logica senza verità, un distacco dalla Sorgente della Vita, :
- In Lui (Gesù) era la Vita e la Vita la era Luce degli Uomini… Giovanni 1,4_
- un impoverimento sempre maggiore dello Spirito, una preponderanza sempre maggiore della struttura bionica attorno all'identità, finché quello che forse sembrava un successo, un potenziamento è divenuto causa di distacco dalla Verità.

Come ci si può disperdere.

Voglio offrire agli uomini di scienza una considerazione importante credo, se pur ovvia.
Se io compio un qualche lavoro, carico e sposto mattoni da un punto all’altro, ecco la massa è stata spostata utilizzando la mia energia.
Se l’ho fatto per qualcuno sarò anche remunerato per questo, avrò avuto un compenso proporzionale all’energia fornita.
La remunerazione potrà essermi resa con un assegno, ecco, questo porta la firma di chi mi ha pagato. Anche una pallottola porta l’impronta dell’arma da cui è uscita.
E l’energia che ha modificato lo stato delle cose non avrà anch’essa la mia firma? Non sarà mai distinta da me, è mia sono io nella mia luce, nel mio sangue.
Non siamo tenuti responsabili delle nostre azioni?
Un oggetto in un punto ha una sua caratterizzazione anche in termini energetici, spostato ha una caratteristica diversa frutto del mio sforzo che ha modificato lo stato precedente.
Ogni "macchina del mondo" funziona :
-mangiare - trasformare - cedere energia in varie forme - eliminare le scorie del processo-.
(cibo o carburante per il ciclo successivo, pensate all’effetto del letame per le piante..)
Io non vedo l’energia nello spostamento, ma se con essa deformo una struttura o meglio dipingo un quadro, ecco vedrò la mia energia trasformata in effetti visibili, tangibili, misurabili. Se lancio una palla, ecco la mia energia assunta con un "panino" è divenuto energia cinetica. (perdonerete la semplicità espressiva).
Voglio dire ancora: se svolgo un lavoro intellettuale è provato che consumo tante ‘calorie’, anche più che zappare la terra talvolta.
Quest’energia produce idee, pensieri, concetti che posso tradurre in parole, scritti, progetti, azioni.
Quale forma e contenuto energetico avrà nel computer una lettera che scrivo? E quando la invio via Telefono, e via Fax, nel Web e via Etere con trasmettitori opportuni ?
Un pensiero edificante cosa sarà ? E una bestemmia, una maledizione? .....Sempre dal mio sangue, da me è uscita…

Cerchiamo di non disperderci in bestemmie, bugie, menzogne, ignominie, tutti pensieri e le azioni portano una quantità della nostra "energia", (e probabilmente anche con la nostra firma).
Il cervello proietta il pensiero e lo genera indipendentemente dalla conoscenza vera riferendosi alla conoscenza sensoriale.

Certo lo Spirito viene mutilato, ferito nella connessione con la struttura che anima il corpo.
Si producono attacchi, giunti, porte di comunicazione, controllo, certamente il corpo intimo viene "atrofizzato", reso insensibile per essere connesso con l’anima bionica, e vi saranno anche “chiavi”...
Ecco che ormai la simbiosi Vero/falso - Creatura/macchina è così perfetta che nessuno se ne accorge più, la Memoria dalla eternità è perduta sostituita con banchi di memoria neuronale del mondo.. ormai nessuno ricorda.
L’inganno è talmente perfetto che uno pensa di essere veramente il corpo che abita, anzi che coabita, con miliardi di creature distinte... anche trapiantabili !
" La spada del Signore separa l’anima dallo Spirito."
"..la parola di Dio è viva, efficace e più tagliente di ogni spada a doppio taglio; essa penetra fino al punto di divisione dell’anima e dello Spirito, delle giunture e delle midolla..." San Paolo Lettera agli Ebrei - 4,12

Isaia.43,8 - Il Signore al suo servo che manda avanti a se prima di venire
" Fa uscire il popolo cieco, che pure ha occhi, i sordi, che pure hanno orecchi.
Si radunino insieme tutti i popoli e si raccolgano le nazioni.
Chi può annunziare questo tra di loro e farci udire le cose passate."
Immaginate di compiere quanto è già accaduto, ora, con il corpo attuale per aumentarne le prerogative, immetterlo in una macchina più forte con più possibilità, per volare, per nuotare per essere più belli, più "gioiosi"...in verità ci si sta pensando e si sta’ già sperimentando una variazione specializzata del DNA.-
Pensate al "telefonino" implementato nel DNA con la scusa di una "comunicazione a distanza" utilizzato invece per controllarci ed individuarci da parte di una macrostruttura che potrebbe partecipare ai nostri pensieri, alle nostre idee e punirci con una falsa coscienza del mondo...
Mi viene da pensare, dato che una minima parte del nostro cervello "funziona" che la telepatia potrebbe essere qualcosa di simile...
Sono solo congetture, la Vera Scienza e la Teologia farà certamente luce su tali cose... ma presto !
Cosa accadrebbe se il cervello “funzionasse” appieno fuori dalla guida della Vita? E’ una ipotesi orribile e preferisco non pensare e pregare che non accada una simile spaventosa eventualità!.

ATTENTI ALLA PACE DEL MONDO:
- DROGA, ATROFIA, IGNORANZA, .... FINO ALLO STATO ANIMALESCO
(ove non c’è la conoscenza cosciente del bene e del male, ove il cervello non ha Creatività, che è prerogativa solo dello Spirito Santo, quindi dei viventi !)
L’unica fonte di "energia" per il mondo è la Luce della Vita, il sangue delle creature, la luce dallo Spirito di vita, la Luce delle Stelle di Dio
-Stiamo rapidamente percorrendo la strada per una complessificazione dell'errore iniziale ....ma ecco che ormai siamo al termine della folle corsa, già Gesù parla dei poveri di Spirito, dei piccoli, della fine di questa Generazione... Umana !.
Non una volta Il Signore ha mandato Profeti, Uomini di valore con poteri eccezionali,
Luca - 13.34: Gerusalemme, Gerusalemme, che uccidi i profeti e lapidi coloro che sono mandati a te, quante volte ho voluto raccogliere i tuoi figli come una gallina la sua covata sotto le ali e voi non avete voluto!
Allora viene il Figlio ma questi dicono: “Costui è l'erede; venite, uccidiamolo, e avremo noi l'eredità.” Matteo - 21.38

Ecco che spinti dal peccato, dentro la macchina senza verità, ciechi e sordi, hanno commesso la più spaventosa sciocchezza, hanno crocifisso e ucciso la Vita, si sono crocifissi essi stessi, quindi, ed hanno decretato la propria morte, hanno contraddetto la propria esistenza !
Per chi ha operato nell'ignoranza ci può essere perdono, ma per chi ha operato consapevolmente non c'è perdono

“Mi è stata usata misericordia perché agivo senza saperlo, lontano dalla fede “-S.Paolo, Lettera a Timoteo 1,12

Nel Vangelo di S.Giovanni è straordinariamente espresso un termine esplicativo che fa comprendere cosa è accaduto circa Giuda:
Attenzione che Dio ci fa sapere che tutto dipende da Lui, Gesù stesso dà il "boccone" a Giuda.
Luca - 22.3: Allora satana entrò in Giuda, detto Iscariota, che era nel numero dei Dodici.
-Giovanni - 13.27 “E allora, dopo quel boccone, satana entrò in lui. Gesù quindi gli disse: «Quello che devi fare fallo al più presto».

La struttura tenta, e penetra più profondamente nello Spirito scavando e producendo in luogo del corpo originario una struttura, simile, bionica diciamo artificiale.
Giuda che teneva la borsa, provato dal denaro aveva in questo il suo punto debole, cedette alle pressioni dei sacerdoti e in Lui entrò il satana-
Era diciamo "infestato" per usare un termine di Padre Amorth esorcista ufficiale di Roma, oserei dire distorto dalla macchina, invaso, pervaso dall'errore e quindi guidato, posseduto, tradì Gesù.
Tornato in se, al comando del suo corpo, si rese conto di ciò che aveva fatto e si pentì, rese il 30 denari d'argento con cui era stato confuso gettandoli nel Tempio e preferì darsi la morte, non giudicandosi più degno della vita.
Ci sono molti "mostri" che dopo delitti orrendi dicono di non ricordare, di non capire perché.
Vi do un consiglio consapevole perché siate anche voi consapevoli: - Magistrati, Pubblici Ministeri, per fare Luce su questi misteri di cui si parla diffusamente nel Vangelo:
chiamate un
CONCLAMATO ESORCISTA UFFICIALE !

- Apprendiamo che "La morte restituirà, gli inferi restituiranno, il mare restituirà i morti ...." ecco che comprendiamo come la morte che vediamo usualmente è la cessazione dell'attività corporale, è una spaventosa struttura che inghiotte (letterale) lo spirito di vita. Questo è esaurito ed esausto, ridotto a poco direi, tanto che ormai non riesce a sostenere più il l’anima ed il corpo carnali, non riesce a fornire le “energie” per rompere i legami molecolari e sintetizzarli per il nutrimento, non riesce a sostenere il sistema immunitario. E così lo Spirito viene inghiottito perché sia sfruttata la sua luce residua nelle energie basse, negli inferi. Questo non per chi muore protetto dal Battesimo. Questi avrà un corpo Spirituale (vero corpo) più o meno grande essendosi nutrito della Luce di Dio (Il Patto Nuovo ed Eterno nel Corpo e nel Sangue di Gesù, il SS. Sacramento dell’Altare, l’Ostia Divina, nelle accezioni consuete) pertanto assurgerà all’eternità ed in gloria farà parte dell’Esercito Celeste, la Gloria di Dio in Armi per l’ausilio e la salvezza di chi è nel mondo e dal mondo costretto, questo mondo distaccato da Dio senza Luce e Vero Sostentamento, tanto che per sopravvivere, andando incontro ad una fine ancora peggiore e nel mondo e al giudizio della Vita, ognuno divora la vita dell’altro!
Con la morte l'Identità va in stato di incoscienza per certuni, ma non per tutti.
Chi viene trascinato nello strato inferiore dell'energia, ove lo spirito è meno puro, nobile, lì viene sfruttato in modo proporzionale alle ferite inferte dall'embricazione dovuta al "peccato originale" e alle ferite inferte dal maligno durante l’esistenza e poi anche dopo.
Di nuovo richiamo una frase esplicativa al riguardo viene da Gesù :
Marco - 9.48: ”…dove il loro verme non muore e il fuoco non si estingue. ed ancora da una lettera poco di San Paolo:
"La Spada del Signore separa lo Spirito dall'anima.." Ebrei 4,12

Il loro verme non muore… la frase potrebbe trarre in inganno facendo pensare ad una vita eterna nel mondo. Un ROBOT sembra possa vivere in eterno … ma il termine trae in inganno, meglio dire funzionare. In termini di Entropia ristretta questo meccanismo può cambiare i pezzi (a spese altrui), continuamente e continuare a sussistere, ma non è così. In termini di Entropia Generale (estesa a tutto l’Universo) ha prodotto tale disordine da accelerare la corsa all’impossibilità di “funzionare” di tutto l’Universo!
Coloro che, ingannati, stanno in corpi bionici, sappiano che il loro Spirito di Vita, che è il vero corpo, nel far questo subisce una diminuzione di Luce in quanto va contro il rispetto della Vita altrui (trapianti, cellule staminale, medicamenti da feti etc..). Questo provoca la situazione spaventosa per cui si ha un corpo “rattoppato” ed una Vita sempre meno grande…
Non sono venuto a cambiare la Legge… dice il Signore nella testimonianza resa con la sua venuta. Ognuno sappia che chi non rispetta la vita non può vivere, con la verità in virtù dello Spirito Santo promesso è bene che questo sia reso percettibile, sensibile, che l’inganno del maligno sopisce i sensi e confonde le menti nei corpi di terra.

Un accenno circa la reincarnazione.
Questa è impossibile, infatti uno spirito prigioniero nella struttura “morte” negli inferi non può reincarnarsi. Questo dovrebbe tornare alla completezza che gli consente di animare il corpo, ma questo “tornare ad essere” può venire solo dalla luce della Resurrezione in virtù dello Spirito Santo. E’ dalla Sorgente dell’Esistenza, da Gesù che abbiamo al Centro di Noi la Luce per Esistere. Non è con cibi “squisiti” (carni fresche, vergini sacrificate o aborti o altro), o sfruttando gli altri che possiamo pensare di migliorarci!

Per Grazia veniamo liberati
La dottrina della Chiesa ci insegna che con il battesimo si viene liberati dal peccato di origine, per dono, per Grazia, gratis.
- Per coloro che hanno ricevuto la purificazione dello Spirito dal Battesimo, che solo è nel nome di Gesù, Dio salva, che sono stati lavati dal sangue dell'Agnello, questi si addormentano nella pace sconnessi dall'anima del mondo ed enucleati dal mondo, liberati gratuitamente, per-donati dal peccato di origine…ma come è lo Spirito, pur graziato?
Atti 2,38 "Pentitevi ed ognuno si faccia battezzare nel nome di Gesù per il perdono dei vostri peccati, dopo riceverete il Dono dello Spirito Santo, la promessa è per voi e per i vostri figli."
- " Io ho dato loro la tu parola e il mondo li ha odiati perché essi non sono del mondo, come io non sono del mondo. Non chiedo che tu li tolga dal mondo, ma che li custodisca dal maligno.."Giovanni 17,14
- Ecco che pur essendo dal mondo non siamo più del mondo, ancora nel mondo... ma finalmente isolati! Ecco il termine Santi può essere applicato: non più del mondo, tagliati, separati dal mondo…
- Perché nel mondo?. E gli altri? chi di voi vorrebbe andar via e lasciare gli altri… qui schiavi?
-S,Paolo " Ma se il vivere nel corpo significa lavorare con frutto.....d’altra parte, è più necessario per voi che io rimanga nella carne". Filippesi.1,24
-Prendiamo tutto ciò con le dovute cautele ed esaminiamolo in ogni modo, in ogni modo, ripeto.

-Inizialmente ho espresso il desiderio che quanti hanno a cuore il bene della Vita, il destino dell'Umanità, quanti si sentono di offrire la propria opera, il proprio braccio perché sia fatta luce su misteri nascosti da troppo tempo, operino ognuno nella propria disciplina, Medici, Biologi, Fisici, Teologi, Filosofi, Letterati, Uomini tutti che ognuno è prezioso, per fare finalmente luce su cose fondamentali per la sopravvivenza della Vita.
-Senza pregiudizi, con coraggio e coerenza tenendo conto che forze oscure ed invisibili, dice anche S. Paolo, nascoste, si oppongono alla vera conoscenza che porta alla libertà dell'Uomo.
-Gli Scienziati che con tanta fatica, zelo, dedizione, passione hanno scrutato i misteri del mondo valutino queste poche ed affrettare parole e non le rigettino a priori ma rivolgano il loro Spirito analitico per trovare una conferma o una negazione o un'altra interpretazione che queste mie parole vogliono risvegliare il senso critico di una Umanità in pericolo e sono per chiedere aiuto a tutti.
Questa Generazione rischia di passare involvendosi in una non umanità!...
La Vita dei nostri figli costretta in uno stato di non umanità e schiavitù peggiore dell’attuale, potrei dire una animalizzazione, un ordine coercito.
Attenzione, noi siamo abituati a sentire i diavoli strillare, esprimersi malvagiamente, ma c’è una cosa peggiore: la malvagità nascosta, il boia sorridente, chi ha la forza senza verità che l’ha unita alla furbizia, si cela e fa il bravo e nascostamente agisce con il sorriso sulle ‘labbra’.
Gesù parla di una organizzazione diabolica...
Ci sono già sette di bravissime persone, umili, caritatevoli, oneste, come le apette che fanno il miele, ma provate a parlare loro delle Verginità di Maria, che Gesù (che è la Vita) non può essere altro che Dio visibile e Salvatore, parlate loro di purificazione dalla carne... del perdono dal peccato di origine, della remissione dei peccati, di Spirito Santo, di Carismi...
Vi aggredirà con furbizia il demonio che li inganna, cercheranno di mostrarvi, bibbia alla mano che i carismi li avevano solo gli Apostoli e che Gesù è l’Arcangelo capo....
Ricordate sempre che dove non v’è verità non v’è libertà e lì trova posto l’errore.
Un giorno parlando con questi uomini cercavo di spiegar loro ciò che la dottrina della Chiesa mi ha insegnato (per Chiesa intendo sempre la Chiesa Cristiana quindi Santa) e dicevo loro: -“Il Padre nessuno l’ha visto, chi ha visto Me ha visto il Padre...”- e Questi. istigati insistevano che Jhawèh nessuno lo ha visto mai.
Provai con Isaia che vide il Signore nel suo tempio, con il Vangelo di Giovanni...e niente, allora dissi loro: ”Aprite la vostra stessa bibbia e leggete nella Genesi 18”
“Jhawèh apparve ad Abramo alle quercie di Mamrè ...(Abramo) ...e vide tre uomini...”
Cambieranno certamente quel passo nel loro libro, o il Signore li libererà prima dal demone che li devia, in virtù del loro dichiarato Amore per la Vita? E nei volumi, pur diversi fra loro, che ci sono rimaste a prezzo di Sangue quanto è rimasto della Parola di Dio?
Daniele 8,8 : “Come potete dire:” –“Noi siamo saggi e la Legge del Signore è con noi”? ecco : a menzogna l’ha ridotta la penna bugiarda degli scribi.

-Luca 23.3: -Se hanno fatto questo al legno verde, cosa avverrà del legno secco?
- dalla Lettera di San Paolo agli Ebrei sappiamo come sono stati trattati tutti coloro che hanno vissuto per fede una vita giusta martiri per la testimonianza alla Vita. Dalla loro abnegazione abbiamo ciò che rimane della Parola del Signore!
- A questi si uniscono tutti coloro, in ogni tempo, di ogni “religione”, di ogni stirpe e razza che con spontaneità hanno condotto la loro resistenza con estremo sacrificio, sofferenza e dolore perchè la Vita continuasse degna di essere vissuta.
-
Lettera agli Ebrei - 11,35.37
“Altri furono torturati, non accettando la liberazione loro offerta, per ottenere una migliore risurrezione. Altri, infine, subirono scherni e flagelli, catene e prigionia. Furono lapidati, torturati, segati, furono uccisi di spada, andarono in giro coperti di pelli di pecora e di capra, bisognosi, tribolati, maltrattati. ...”
Ed una cosa straordinaria nella conoscenza spontanea che le Donne hanno dei misteri di Dio: - Alcune donne risciacquarono per resurrezione i loro morti.-(35)
A costoro dobbiamo quanto rimane della testimonianza della Verità.

- I Medici, gli Studiosi soprattutto della funzionalità celebrale si pongano il problema fondamentale circa la differenza fra intelligenza e coscienza.
Controllino ed indaghino dove e come si può essere sollecitati, turbati dalle microcorrenti, microenergie indotte.
I fisici e i Bioingegneri, gli Elettronici che ricercano e attuano sistemi di Intelligenza artificiale considerino, senza lasciarsi ingannare dalle apparenze, come un apparato per quanto complesso ed articolato non può avere la coscienza di essere, è e rimane una cosa morta.
- Esamini ognuno le tavole istologiche ove viene rappresentata la complessità della struttura corporale umana.
- Osservate bene la struttura nervosa, miriadi di filamenti che portano stimoli ed informazioni, energie in tutte le parti del corpo. Io voglio sollevare una mano ed uno stimolo parte da Me ed attraverso il cervello si attua il movimento... un sistema lo controlla istante per istante lo corregge, appena una parte è menomata, ecco non è più regolare il movimento, l'espressione; la macchina si è guastata!.
Ora l'Uomo la aggiusta, prende da altri corpi e sostituisce, ma attenti è la Vita che sostiene tutto.
Gli organi corporali che creature sono, finché c’è vita sussistono e "funzionano" ma se questa viene meno e manca si ammalano e muoiono.
Voglio pensare e argomento, voglio ricordare e immagini e suoni e sensazioni, sentimenti mi si presentano.
A cervello aperto, con stimolazioni di zone particolari si piange, si ride, si ricorda, si dimentica...
Probabilmente la tentazione si attua in modo analogo ma da perturbazione indotte attraverso zone o punti esterni della struttura nervosa corporale. Ricordate che noi vediamo una minima parte dello spettro delle frequenze.

- Osservate la struttura ossea, la struttura sanguigna, quella muscolare...
- E' una macchina bioelettronica complessa, articolata, è fatta di polvere e si ciba di altre vite per muoversi pensare...ma ha in se l'Identità, è Viva.
- Vorrei precisare che la struttura corporale si presenta come un mezzo attraverso il quale la Vita si manifesta nel mondo, se il corpo è difettoso, o non completo la vita non si manifesta ma è comunque (problema degli aborti).
La Vita prescinde dalla struttura corporale, come un’onda radio sussiste anche senza ricevitore
- Un esempio banale può essere quello di un'onda radio emessa da uno Studio televisivo.
- Una scena, una ballerina, colori, armonia, movenze, musica...il tutto trasdotto in un'onda Elettromagnetica che, pur invisibile possiede tutte le informazioni nella sua particolare forma di energia.
- Solo quando viene ricevuta ed introdotta in un televisore ecco compare la ballerina, la musica, l'incanto della scena ai nostri occhi.
- i Filosofi esaminino con nuova luce i discorsi sull'Essere, sulla Logica ... che hanno appassionato ed infiammato le cattedre delle più grandi Scuole mondiali in tutti i tempi,
- I Biologi cerchino fra l'ordine della Vita e il disordine della morte..
Una pianta viva assorbe l’acqua, il concime e cresce rigogliosa
Una pianta morta (senza vita) non assorbe l’acqua, il concime, non cresce più.
Il fondamento della salute è la vita, ecco, allora le medicine hanno effetto, gli alimenti efficacia solo se la vita non è compromessa, menomata altrimenti non giova a nulla curare, mangiare. Tutto deve essere “compatibile alla Vita” per essere utile alla possibilità dell’Esistenza..
Dobbiamo prima preoccuparci della vita e accrescerla nel corpo che, mantenuto sano la deve servire in tutte le sue esigenze.
Ecco che il corpo si presenta come costituito da servi della Vita e deve essere Tempio della Vita, non prigione!
La tendenza oggi è quella di curare la struttura appesantendo ed avvelenando la vita, e quando vediamo avvizzire la "pianta" ci meravigliamo e non capiamo perché.
Coloro che consigliano medicamenti per accrescere giustamente la vitalità vengono osteggiati da coloro che adombrano e diminuiscono la capacità della vita di difendersi avvelenando soprattutto il sangue esponendo la luce della vita all’azione di campi di energie esterni.
Nel sangue c’è la vita, “fuori.. ” No!.
Pensate alla circolazione extracorporea sanguigna, esposta quindi, nei malati di reni in dialisi....
Pensate al seme dell’uomo conservato in provetta "congelato" usato per l’inseminazione artificiale e confrontate questo con il discorso "sei nato da fornicazione", “sei nato nei peccati”
Lontano dalla protezione della Vita, lontano dalla luce e dal diretto calore Materno, lontano dal corpo, il Seme Umano può essere facilmente contaminato.
Le piante, in genere, si potano in autunno quando la vita si ritrae, quasi si addormenta...
Dal seme si ha il corpo carnale, il corpo di terra che torna alla terra...
Dal calore Umano, frutto dell’Amore, si ha la Vita, l’Identità.
Le Femmine Mammifere hanno certamente ottenuto da DIO la possibilità di portare il frutto del Loro Amore in se stesse per proteggere e difendere l’identità, lo Spirito in cui c’è la Vita, e tutto l’intorno, il loro Bimbo. Ora vogliono indurle a procreare artificialmente, ovulazione extrauterina, inseminazione artificiale…. Perché il Bimbo appena nato viene adagiato sul seno della Mamma ? Cosa è in realtà il "Calore Umano" ? Ho già accennato al fatto che il Re Davide in tarda età aveva freddo e null’altro che il calore umano lo ha potuto scaldare....I libro dei Re 1,1
Non possiamo pensare che il calore sia indifferenziato, possiamo ragionevolmente supporre che ogni elemento riscaldato emetta una radiazione di tipo diverso conforme alla sua natura, un po’, forse come riusciamo a vederlo ed a misuralo quando facciamo lo spettrogramma.
Ma tutte le energie non possono essere comparate con il “Calore Umano”
Perché le Sante reliquie hanno un grande potere ampiamente riconosciuto dalla tradizione della Chiesa ? Perché lo Spirito Santo si dà ponendo le mani sulla fronte dopo aver ivi invocato il nome di Dio+?
Ma tornerò a esporre questo meglio con considerazioni appropriate più avanti.
Ormai è come gettare troppa legna su un Fuoco piccolo, oppresso e minacciato a cui manca l’aria della Libertà.
Il nostro Spirito, il nostro vero corpo è corruttibile, la Stella fulgente è oltraggiata e minacciata e la luce che irradia è dispersa dalle azioni contro natura a motivo della sua presenza in un corpo di materia morta.

- Opera Registrata - © Mauro Botarelli - Tutti i diritti riservati -