Capitolo 7

IO SONO DISONORATO - LA MATERIA É DIAFANA - UNIVERSO DI SINTESI - IL CORPO VIVE DI ALTRE VITE - CHI SONO I CIBI? - 530 MILIONI DI ANNI, TESTIMONIANZA DAI MOLLUSCHI - CHI STRUTTURA IL DNA ? - L’UOMO È IN TEST ? - FRUTTI CIRCOINCISI E NON - STRALCIO DA UNA LETTERA -

“Io sono disonorato in mezzo a loro “
Ezechiele - 22.26 - I suoi sacerdoti violano la mia legge, profanano le cose sante. Non fanno distinzione fra il sacro e il profano, non insegnano a distinguere fra puro e impuro, non osservano i miei sabati e io sono disonorato in mezzo a loro.
Questo sta a significare che siamo noi ad essere i disonorati…

Mi viene spontaneo un paragone esplicativo al riguardo che mi è venuto spontaneo osservando le
due raffigurazioni del corpo umano fatte da Leonardo da Vinci inscitte nella circonferenza.
Una, come una stella a 5 punte, sta a gambe aperte, l’altra come una croce (il nome della Vita) ha le gambe chiuse...
Come è collocato il corpo spirituale dentro quello carnale? Quale è la via adoperata per la strutturazione dei figli carnali?
Come mai le gonadi sono tanto esterne e la loro temperatura più bassa di quella corporea?
Che significa realmente “Io sono disonorato in mezzo a loro “?

- I Teologi si affannino a ricercare un nesso puro e logico fra le Parole dei Profeti e le dichiarazioni degli Studiosi per ricercare la Verità che è una sola e traspare da ogni cosa ed in ogni cosa è scritta.

Diluvio Universale - Considerazioni

-Un esame di quelle meravigliose prime pagine della Bibbia ci riporta l'eco di tempi lontani permeate dal fascino di un mistero profondo:
Genesi 1,2 "Ora la Terra era una massa senza forma e vuota, le tenebre ricoprivano l’abisso e lo Spirito di Dio aleggiava sulle acque."
Dopo si parla di un Firmamento : -Sia il firmamento in mezzo alle acque che tenga separate le acque dalle acque. .. e separò le acque che sono sotto il firmamento dalle acque che sono sopra il firmamento.- Rammentate: terra, abisso, acque, firmamento .
Non si tratta di questa Terra, ma di tutto l‘Universo, non si tratta di acqua “bagnata” ma forse dello “spazio vuoto”
Ora leggete secondo questa considerazione il passo del Diluvio Universale. Già la parola "Universale" denota un evento totale attribuito all’Universo...
-Poi: "Il Signore, vide che la malvagità dell’uomo era grande sulla terra..." quale terra? Questa? o la terra, tutta la terra... Genesi 6,9

" ...in quel giorno tutte le fonti del grande abisso irruppero e le cateratte del cielo si aprirono... "Genesi 7,11

Le “acque” precipitarono sulla terra e quindi perì ogni essere “carnale” che ha alito di vita nelle narici…
Lascio a voi ogni considerazione, certamente a motivo dell'allontanarsi dalla "retta via" gli elementi si saranno scatenati non più ordinati, trattenuti dalla presenza della Vita che è, come già espresso, “organizzatrice del caos”, e ci saranno state alluvioni terribili ed anche molto peggio durante le ere geologiche quì sul pianeta Terra, ma gli eventi narrati nella Genesi ritengo possano riferirsi a tempi molto, molto più lontani quando l'uomo di carne si era già sparso sulla terra, su tutta la terra, sulle Stelle del firmamento! mi sembra di leggere.
Con il Diluvio Universale è perita “ogni vita nella carne”, ovunque, tranne Noè, la sua famiglia, le creature scelte, salvate perchè coerenti con la vita...
Attenzione, non solo animali puri vengono salvati, ma anche impuri! ...maschio e femmina per mantenere in vita le razza su tutta la terra... su tutta la terra.
Oppure il Signore, probabilmente, ci ha fatto discendere dalle Stelle e ci ha ricondotto quì su questo piccolo sperduto pianeta, La Terra.

Perchè? forse proprio perchè qui l'uomo di terra è stato plasmato fra il Pion il Ghison, il Tigri e l'Eufrate, dove lo spirito è stato messo nella carne dalla quale ci libera Dio Salva !
Su questa Terra è venuto Dio a manifestarsi a farsi conoscere, a portare la Luce della Verità, il ricordo degli eventi passati, la salvezza, a ricondurre a se i suoi Figli dispersi nel mondo.
Quì la tenebra lo ha rinnegato, quì la tenebra, la morte viene sconfitta crocifissa, distrutta su Gesù.
I Suoi non lo hanno riconosciuto... a noi il compito di ricordate loro gli avvenimenti antichi che li hanno allontanati da Lui.
La Terra, ultima Thule, ultima speranza.


- ANALISI SULLA NATURA DELLE COSE - CHI È E COSA È L’UOMO CARNALE.

Osserviamo con serenità e distacco scientifico, allontanando ogni pre-giudizio, la struttura del corpo umano, ancor prima quella delle piante, quella degli insetti, degli animali delle varie specie e generi, meglio, partiamo dall'analisi della materia.
La materia è una cosa davvero strana; il senso di concretezza, di solidità, i colori, le forme provengono tutte dalla particolare analisi sensoriale e dalla elaborazione della mente umana.

LA MATERIA É DIAFANA

La materia è estremamente diafana tanto che in modo estremamente descrittivo Jean Guitton nel suo bellissimo Libro: DIO E LA SCIENZA, Ed Bompiani, dà un’idea della vacuità della materia per cui rimarcando il suo esempio, di un nucleo atomico posto in Piazza San Pietro a Roma, ipoteticamente grande come una capocchia di spillo, ecco troveremmo degli elettroni orbitanti su Parigi ...ed altri nuclei ancor più distanti fra loro.
Ecco che la materia si presenta estremamente rarefatta, come un cielo stellato direi.
Non è tanto la materia quanto l'energia che la struttura, le forze che tengono insieme l'incastellatura della materia stessa, ad essere importante per la sua forma ed il suo equilibrio.
Noi non vediamo l'energia, ma solo ne possiamo apprezzare ed in qualche modo misurare gli effetti, vediamo solo l'inviluppo delle forme, sensibili alla radiazione fotonica emessa nei salti di livello degli elettroni..
Sarà utile invece immaginare di vedere l'energia stessa, ecco che avremmo una idea più reale dello stato delle cose...
La Materia stessa si presenta, diciamo in modo semplice, come un "aggregato di Energie”.

In verità la nostra conoscenza è estremamente povera, imprecisa e parziale soprattutto perché non conosciamo la vera natura delle cose ma elaboriamo con la Mente informazioni che provengono dai sensi e costruiamo castelli con fatica e dedizione confrontandoli con l'analisi di ciò che percepiamo della realtà.

Se analizziamo la materia, la scienza ci parla di "particelle", di "Atomi".
Ma facciamo una semplice considerazione: prendiamo Atomi di Idrogeno e uniamoli, ecco che salvo protoni, elettroni residui e ponderazioni energetiche a parte, otteniamo Atomi di Elio.
Possiamo quindi affermare che l'Atomo di Elio, che viene considerato un Elemento a se stante, non lo è in quanto è invero una sintesi di Atomi di Idrogeno.
A sua volta l'Atomo di Idrogeno, che è il più piccolo e semplice è anch'esso una sintesi di tante particelle e via via si riscontra come tutto il "Creato" non è altro che l'unione di sempre più minuscole particelle elementari che la Scienza scopre man mano.

Strutture di strutture, quindi: L'Universo è di "Sintesi"

Questo nostro ci appare come un Universo Plasmato, non Creato, strutturato e tenuto “a forza” da creature legate da "Energie" e tenuto in equilibrio ed in mutua azione da altre Energie dette anche “di legame”.
Ci deve essere anche una Energia di Forma. Quando colpiamo con un martello una lastra di rame ne modifichiamo la forma. L’Energia di Forma della lastra originaria è modificata dall’energia attribuita con il martello.
Il nostro corpo ha una Forma ma se modifichiamo il Campo dell’Energia di un Organo, della Pelle, ecco che la sua forma cambia…
Quante sollecitazioni, quante provocazioni, quante energie innaturali subisce il nostro organismo? Quali le conseguenze?

Una strana serie di osservazioni

Ora una considerazione sulla 'energie del mondo'.
L'energia si propaga per "onde"…
Vorrei avere più tempo e serenità per raccogliere i pensieri e meditarli ma il mondo non mi da tregua, è già tanto che sono riuscito a scrivere queste righe e a proporle a Voi che avete la pazienza di ascoltarmi.

Il bordo di una Ruota non si muove rispetto al terreno.
Più evidentemente si osserva per i cingoli di un Carro Armato, questi non si muovono rispetto al terreno.
il 'Mezzo' che si muove è collegato dopo, oltre, i mozzi delle ruote.
La circonferenza non si muove, il mezzo è oltre il centro della ruota e si muove.
Vi è una discontinuità fra la Circonferenza ed il Centro.
Il rapporto fra la dimensione della Circonferenza ed il diametro non è un numero finito quasi a denotare che è impossibile procedere dalla periferia al Centro pur potendosi accostare quanto si vuole.
Cosa è accaduto? Cosa è stato concesso?
Nessuna cosa si sposta se non ve nè un’altra che si sposta in senso opposto, un uomo cammina su di una barca e questa scivola al contrario sull'acqua, il baricentro non si sposta.
Un Razzo procede ma in senso contrario emette il propellente, viene conservata la parità della quantità di moto: massa1 per velocità1 uguale a massa2 per velocità2, un principio ineluttabile…
Il serpente si muove ondeggiando il corpo, oserei dire, come un'onda progressiva. La testa è invece immobile rispetto al resto del corpo, se si spezza la colonna vertebrale producendo una discontinuità fra la testa e il resto del corpo, questo non procede più, sembra muoversi ondeggiando come un'onda stazionaria.
Una Donna procede ancheggiando ma un punto rimane fermo... forse in ‘vita’.

Considerate un Diapason. E' una struttura a U, l'energia che si produce perturbandolo - U V U V - si propaga ad onde a sinistra e a destra e tutte partono dal Centro che si conserva immobile.
- - - - - - . - - - - - -
Se conficchiamo rigidamente un’asta metallica al suolo e la percuotiamo, ecco oscilla ma è apparente la presenza di una sola onda, l’altra è meno evidente, dispersa, si propaga nella forma e secondo la caratteristica del suolo. Se realizziamo un inserimento elastico nel punto di giunzione con il suolo riconosciamo la presenza della seconda onda come nel diapason a U e quindi identifichiamo il Centro dell’asta da cui originano le oscillazioni.
Probabilmente accade così anche per l’onda elettromagnetica che prodotta dal generatore si propaga dall’antenna.
L’antenna immersa nello spazio propaga un’onda, altra viene dispersa ‘a terra’ o nelle apparecchiature portatili, nella massa apparecchio/utente.
Volendo fare un paragone si pensi ad un cannone che spara: il proiettile ha la sua energia in un verso, quella di rinculo sposta il cannone all’indietro… un fucile spara ed il rinculo viene assorbito dalla massa dello stesso unitamente alla ‘spalla’ del soldato che poggia i piedi a terra. Attenzione che Archimede si espresse in modo straordinario: “Datemi un punto di appoggio e vi solleverò la Terra”.
Qui l’appoggio è realizzato da forze opposte, da fulcri, prendete le forbici ad esempio, le tenaglie, le pinze, lo stesso pollice opposto alle dita.

E’ un po’ come per l’automobile, apparentemente l’auto cammina sulla strada, invece questa procede in avanti e la strada… indietro.
Si producono sempre due treni d’onda confasici emisimmetrici ma in direzione opposta.
Una molla vibra nello spazio, oscilla solo intorno al suo centro, si comprime e si dilata contemporaneamente a sinistra ed a destra, il centro rimane fisso.
Così è per il galleggiante di una canna da pesca che provoca sullo specchio dell'acqua cerchi concentrici, energia che si propaga in onde intorno... al centro, di qua e di là.

Voglio approfondire questo fenomeno e realizzare generatori d’onde di varia natura con “Emissione Emisimmetrica”. Voglio arrivare ad analizzare il fenomeno sviluppando le equazioni relative.
Cercherò, tempo ed eventi permettendo, di sperimentare la propagazione di questo tipo d’onda e osservare il fenomeno facendo riconfluire la due onde ricomponendole variandone la fase, riotterrò l’energia di partenza? in che forma, con quali effetti? Otterrò un baricentro? Due onde incontrandosi ricostituendo un “centro” potrebbero dare un “appoggio” per muovere con l’energia la materia... perdonatemi ma sto divagando, è da bambino, e non sarò certo il solo a pensare, ideare, sognare, fa anche bene, penso.
Informerò i miei amici, è bello avere qualche cosa su cui discutere, argomentare, studiare, dedicarsi con passione, è un modo per vedersi, confrontarsi, crescere nella conoscenza, nel ragionamento dialettico a cui deve seguire una analisi scientifica rigorosa… purchè tutto sia per la Vita.
Ecco ora uno stralcio di una conversazione fatta con un amico, un Fisico che mi pare interessante esporre a ripetizione e coronamento degli argomenti esposti.
------------------------------------
Il principio fondamentale deriva dall’osservazione che in Natura non si ha spostamento ma separazione, per una massa che trasla in un senso ve n’è un altro che trasla in senso opposto, nel rispetto della conservazione della quantità di moto. Anche la traslazione di energia si ha in modo bilaterale emisimmetrico confasico rispetto ad un centro Sorgente del Campo, come in modo espressivo si nota osservando come in una esplosione in aria, l’energia, es. sonora, ottica, si propaga per Onde sferiche. Anche una goccia, cadendo perpendicolarmente su di una superficie liquida, cede la sua energia che si propaga nell’acqua e nell’aria per onde emisferiche osservabili facilmente sulla superficie di separazione dei mezzi, aria / acqua. Tale fenomeno si manifesta per la caduta di un peso su di una lastra metallica sospesa, l’energia indotta nell’urto si propaga per onde piane in relazione alle condizioni particolari (forma praticamente bidimensionale del mezzo etc); la sezione con un piano perpendicolare alla superficie e contenente il punto di caduta rivela l’andamento ondulatorio emisimmetrico confasico delle onde stesse. Un diapason, o un’asta, o una molla percossa, oscilla e produce due treni di onde bilaterali in verso opposto rispetto al centro di generazione. Le due onde traslano l’energia di formazione e se vengono fatte riconfluire con fasi opportune interferiscono fra loro cedendo l’energia al corpo in cui avviene l’interferenza energizzandolo. Gli stessi campi di energia sono formati in modo duale: cariche positive, negative, nord, sud.
Il dinamismo del mondo è realizzato con la separazione, con l’allontanamento dei due estremi di un elastico, con l’allontanamento delle cariche, elettriche e magnetiche, ecco che si crea una differenza di potenziale e, quindi la capacità a compiere lavoro e all’attuarsi di questo si compone, via via la separazione. Analogamente il principio può essere applicato in particolare alla generazione ed all’interferenza di Campi Elettromagnetici. Analogamente, quando si divide un fascio di fotoni ecco che interferendo sui fotoni di uno dei due fascetti si perturbano anche quelli dell’altro fascetto e solamente quando la sorgente è unica. Questo potrebbe spiegarsi tenendo sempre in considerazione che il “generatore di fotoni”, il gruppo degli elettroni negli orbitali atomici energizzati interessati, emette comunque dei campi sferici che si compongono e si deformano a motivo delle condizioni al contorno per cui l’emissione è apparentemente costituita da soli fotoni che peraltro potrebbero essere invece considerati dei “pacchetti d’onda” parte del unico campo generato. In questo modo non avremmo fotoni diretti e fotoni deviati dell’unico fascetto ma elementi di medesimi fronti d’onda che si manifestano come “pacchetti d’onda” a motivo della interazione di infinite onde a frequenza consimile prodotti dagli orbitali elettronici interessati, apparentemente separati ma appartenenti al comune fronte d’onda. Questo potrebbe dare forse una nuova luce interpretativa al paradosso EPR. Questa composizione delle onde è ben chiaramente espressa dal matematico francese Fourier che all’inizio del XIX secolo dimostrò, tra l’altro, che è sempre possibile scegliere le ampiezze e le fasi di onde sinusoidali componenti in modo tale che la loro sovrapposizione dia una ampiezza risultante nulla per interferenza distruttiva al di fuori dell’intervallo spazio temporale che individua il pacchetto d’onda (nel nostro caso i fotoni macroscopicamente individuabili). Da considerare ancora che sulla base delle considerazioni di Meccanica Ondulatoria per cui il fisico austriaco Erwing Schròdinger (1887-1961) e il fisico inglese Paul Audrien Maurice Dirac (1902-1984) ottennero il premio Nobel nel 1933, possiamo considerare anche l’elettrone come un’onda e possiamo comprendere come gli orbitali devono essere quindi a certe distanze in certe forme, con certe inclinazioni, con certi spin etc. Tutto ciò unicamente per affermare che la “materia tradizionale solida” non è così, è piuttosto un modo di avvertire sensibilmente una realtà che invece è ben diversa. Anche il caldo ed il freddo devono intendersi come sensazioni determinate da onde di frequenza maggiore o minore di quella termica emessa dal nostro corpo... Questi concetti espressi senz’altro frettolosamente devono comunque far pensare alla vera natura del mondo. Un mondo di onde che peraltro tendono a “luppare su se stesse, a comporsi formando aggregati che noi chiamiamo “materia”, ma luppare intorno a cosa? (luppare, dal termine inglese loop, anello, laccio.)

UN MONDO FATTO DI SEPARAZIONE.

Nel mondo non si produce altro che separazione, anzi sembra fatto di separazione.
Come osservo in altra parte: positivo/negativo – bello/brutto – buono/cattivo – vero/falso – uomo/donna - maschio/femmina (la donna carnale è ‘prodotta’ dalla separazione dell’uomo) – etc.
Anche la Storia rivela alti e bassi, oscilla, la povertà si alterna al benessere, a periodi di lassismo seguono restaurazioni….
Questo sembra un mondo senza centro che cerca di realizzarlo come equilibrio di parti, una contrapposizione di forze come anche fanno le dita opponendosi.
La politica di oggi vede un Centro/destra ed un Centro/sinistra contrapporsi nella ricerca di un equilibrio operativo impossibile.
Le oscillazioni sono più o meno ampie, più o meno frequenti, ma se il centro non c’è, non c’è neanche stabilità ed il Popolo perisce.
Ricordo che parlando di politica con una personalità di spicco ma aperta a considerazioni e confronti dissi: “Un uccello non vola senza il corpo, un’ala di qua ed una di là ma se non c’è un vero corpo centrale che le manovra e le sostiene ed è a sua volta da queste sostenuto…”
Vedo la Bandiera Italiana a destra, l’Europea a sinistra e nulla al Centro!
Vedo anche la carta geografica della nostra povera Europa Unita mancante, guarda caso, della Svizzera che ha una bella Croce (il Nome dell’Origine dell’Esistenza e della Vita) al Centro…

Osservate un teschio di un animale, questo presenta una fenditura centrale...
Le corna degli animali sono poste a sinistra e a destra di questa fenditura e si generano da una zona centrale che approssimativamente è in corrispondenza con il punto ove si riceve l'unzione con il Segno della Croce sulla fronte, l’origine e la Luce della Vita, il nome di Dio.
Quale è il centro delle 'volute delle corna' ? La parola Cornucopia che sta ha significare? l’abbondanza del mondo prodotta con la separazione e lo sfruttamento improprio della luce della Vita?
.
Ora rammentate il brano straordinario in Genesi 15 quando ad Abramo in visione fu rivolta la parola del Signore...
"... ma uno nato da te sarà il tuo erede" Poi lo condusse fuori e gli disse: "Guarda in cielo e conta le stelle, se riesci a contarle" e soggiunse "Tale sarà la tua discendenza. "Egli credette al Signore, che glielo accreditò come giustizia. E gli disse : "Io Sono il Signore che ti ha fatto uscire da Ur dei Caldei per darti in possesso questo paese". Rispose: "Signor mio, come potrò sapere che ne avrò il possesso?". Gli disse : "Prendimi una giovenca di tre anni, una capra di tre anni, una tortora ed un piccione". Andò a prendere tutti questi animali, li divise in due e collocò ogni metà di fronte all'altra; non divise però gli uccelli.
Gli uccelli rapaci calavano su quei cadaveri, ma Abram li scacciava.
Mentre il sole stava per tramontare un torpore cadde su Abram, ed ecco uno oscuro terrore lo assalì.
Allora il Signore disse ad Abram. "Sappi che i tuoi discendenti saranno forestieri in un paese non loro; saranno fatti schiavi e saranno oppressi per quattrocento anni. ... Alla quarta generazione torneranno quì...."
Quando, tramontato il sole, si era fatto buio fitto, ecco un forno fumante e una fiaccola ardente passarono in mezzo agli animali divisi. In quel giorno il Signore concluse questa alleanza con Abram...-
Sarà questa una forma della circoncisione? La Luce della Gloria, passa in mezzo alla struttura carnale e la divide veramente. E’ il Nome di Gesù a squarciare le tenebre + !. Dal Punto, Centro, Origine dell’Esistenza la Luce si allarga e illumina la tenebra. Dio viene nel mondo al Centro di ogni creatura per riprendersi tutto e riportarlo all’Eternità. Chi sopravviverà al Giudizio? Quali identità saranno trovate scritte nel Libro della Vita?
Dio si manifesta con il Suo Spirito al centro delle creature e dalla luce della Vita si produce l’effetto di separazione riscontrabile al centro delle ossa del cranio?
Le corna potrebbero essere la rappresentazione visibile “carnale” di un tipo di onda emisimmetrica confasica…
Da tenere presente che le corna sono formate da “peli”. Tagliati i capelli Sansone perdette la Forza straordinaria che aveva e solo dopo la loro ricrescita la riacquistò. Il capello è cavo e termina con un assottigliamento che lo chiude, recidendolo il foro si apre.
I Nazirei non si tagliavano i capelli, in Esodo il Signore raccomanda di non recidersi i capelli ‘intorno al capo’, perché?.
Prima di Gesù, prima del Battesimo nella Luce della Vita Eterna lo Spirito era poco… il Primogenito….
Ma ora c’è Gesù in Mezzo al Nostro Spirito, Gesù è UNA COSA SOLA COL PADRE che è la Sorgente dell’Esistenza il Padre della Vita, Non Temete ha detto il Papa, che Dio lo benedica e benedica sempre chi testimonia la Verità e l’Amore di Dio!.
Sono anche queste considerazioni da porre in analisi, mi sono sentito di esprimerle, vogliamo analizzarle, approfondirle?
Avete notato come il Signore definisce se stesso nell’unico modo intellegibile in ESODO 3,14… io l’ho evidenziato il 3,14 – sarà forse proprio un caso?.
Rammento ancora il passo: - ...“Io ho veduto Il Signore assiso sul suo trono; tutto l’esercito del cielo gli stava intorno, a destra ed a sinistra. Il Signore ha domandato: “chi ingannerà Acab perchè muova contro Ramot di Gàlaad e vi perisca?” ... si è fatto avanti uno spirito che – postosi davanti al Signore – ha detto: Lo ingannerò io. .. Lo ingannerai senz’altro... và e fa così.. -(I Re22,19)

Il Signore, ci insegna la Chiesa, è venuto nel mondo per salvare il mondo per opera del Suo Spirito.
Lo Spirito Santo è una cosa sola col Padre e col Figlio,
Lo Spirito Santo procede da Dio ed è Dio e Dio è uno, mentre la creazione è distinta da Dio.
Se l’azione di un Figlio di Dio è coerente con la volontà di Dio, ecco che gli effetti sono per opera dello Spirito Santo, ma se questi devia, ecco determina tenebra !.
“Rimanete in me ed io in voi” - Giovanni - 15,4
Riprenderò più avanti questo argomento circa il fatto che Dio forma la Luce e Crea le tenebre e con la Creazione (parentesi dell’Eternità) è iniziato il Tempo e la Creazione era cosa buona, pur separata da Dio perché già in vista della Redenzione, di Lui, di Gesù, Dio Salva…
La “Salvezza di Dio” ha superato con un atto d’amore il baratro di tenebra prodotto dalle ingiustizie del mondo che ormai separava Lui dai suoi figli e dalle creature del mondo. Questo mondo sembra prodottosi a motivo di un errore avvenuto in origine, questo peccato fatto in origine motivo e causa di tutti gli errori e che conduce alla fine dell’esistenza (da non confondere con la morte) è ESSERSI STACCATI da DIO unica FONTE della VITA ETERNA. Il PADRE in virtù del sacrificio del Figlio viene nuovamente e con continuità al centro dello Spirito, ed è una casa sola con coloro che Egli ama facendoli ETERNI!.
La Sorgente della Vita viene nelle nostre Vite salvandole dalla consunzione dalla seconda morte che è solo al Giudizio di Dio, Vita e padrone della Vita.
Gv 1,4- ... e la vita era la luce degli uomini;
La scaturigine, l’origine della “Forza” viene in coloro che non rinnegano la Vita offerta e li salva.
Risentiamo il Signore in Isaia 45,7 –
“Io formo la luce e creo le tenebre, faccio la prosperità e produco la sventura; Io Il Signore, compio tutto questo.”
- Io formo la luce: la Luce è una cosa sola in Dio, da Dio procede ed in Lui rimane.
- e creo le tenebre: le tenebre sono create, la creazione è distinta da Dio, Dio Salva procede per opera del Suo Spirito e varcando il baratro di tenebra viene nella creazione a salvare ciò che pur lontano da Lui è con Lui coerente.
Una considerazione mi si pone: se la creazione è tenebra e distinta da Dio, Egli farà cose contrarie alla Sua volontà? Oppure la tenebra è “prodotta” da Dio nei figli di Dio che operano in modo non coerente con Lui disperdendosi in azioni sbagliate ed Egli viene a richiamarli? Chi sono? ma su questo cercherò di parlarne a riguardo del “peccato di origine”.

Rimane da capire cosa sono queste “oscillazioni di cui è fatto il mondo”: a sinistra| + |a destra di Dio ed a Lui non congiunte che Dio è luce ed in Lui non vi sono tenebre…Chissà cosa è mai successo e quando e chissà cosa succederà, ma con la preghiera, con l’Ausilio di Maria ecco che la Sapienza e la Scienza dalla Vita svelano i misteri e tutto ha contorni sempre più veri.

Ecco la Tradizione, la testimonianza di Coloro che hanno offerto la loro vita alla Vita per la Vita ci aiuta, con infinito amore Dio ci parla da tante cose... Una Grotta in un piccolo paese nella terra di Efraim primogenito di Dio... una Donna. Per l’Immacolata Concezione la Vita viene nel mondo nel, il Figlio dell’Uomo.
L’Origine della Vita e la Vita viene nel mondo, il suo Centro, il suo Generatore e viene posto in una mangiatoia fra il bue e l’asinello...
bue + asinello Ecco che il mondo trae non più alimento da altre vite ma Luce da Dio per Dio!... e le porte si chiudono lasciando fuori dov’è pianto e stridor di denti chi rinnega coscientemente la Vita, chi bestemmia lo Spirito Santo.

Fisici, Matematici, Biologi, Studiosi prendete in esame la forma delle corna di tutti gli animali, non trovate singolare la loro forma? è realmente giustificata, con quale motivazione?
Perché nel mondo non v’è spostamento ma solo separazione?
Dov’è il baricentro totale di tutti i movimenti?
La Vita è la sorgente di tutto, di ogni forza? Può esservi altro?
Il mondo è separato da Dio, il mondo è fatto di creature ‘oscillanti’, come serpentelli…di qua e di là…
Dove si addensano le onde, intorno a cosa? looppano formando “aggregati” che chiamiamo “materia”…
Come mai per procedere di orbitale in orbitale verso il centro di un Atomo si ha sempre bisogno di più energia e quando addirittura i fenomeni interessano le particelle del Nucleo si hanno energie spaventose e pericolose, frequenze sempre più alte?
Vogliamo forse vedere la creazione come la proiezione dal Centro, da Dio-Causa d’Esistenza- di tutte queste creature pulsanti.
Il mondo avrebbe origine secondo Studiosi da un ‘punto’ apparentemente infinitesimo e sembrerebbe dalle ultime scoperte, ‘piatto’.
Ancora una volta dalla Genesi 1,6 : "Vi sia un Firmamento il quale separi le Acque superiori da quelle inferiori"
Ecco come dovrebbe presentarsi allora l’Universo:
Tutte le Stelle disposte come un disco, una enorme lente, il Firmamento e lo Spazio sopra e sotto.

Ci sono eminenti Scienziati che studiano e approfondiscono questi problemi facendo sempre nuova luce per una migliore e sempre più perfetta conoscenza delle cose.
Non voglio entrare in merito lontano da me fare una trattazione scientifica ma solo desidero mettere in evidenza ciò che appare certo ed ovvio per procedere ad ulteriori considerazioni.

Ora esaminando l'aggregarsi degli atomi e le interazioni fra di essi scopriamo con meraviglia le leggi della Chimica.
Entro dei limiti di livelli di energie deboli che interessano gli strati più esterni elettronici, gli Atomi sono differenziati e identificabili e nelle aggregazioni costituiscono le molecole che sono quindi di Sintesi Atomica.
Perché si comprenda meglio lo stato delle cose vi invito ad una “visione”.
Una gita in campagna in primavera. Dopo un temporale da una collina osservate la campagna intorno. Nell’aria tersa ancora umida di pioggia la fragranza di mille profumi e la visione degli alberi verdi, dell’erba, lo splendore dei fiori di mille colori, il cielo celeste e cobalto, le nubi bianche e grigie che il vento spinge lontano… l’arcobaleno…
I fotoni provenienti dal Sole interferiscono con gli elettroni negli orbitali atomici della materia facendoli risuonare e una “risposta” in fotoni è il colore, l’immagine che noi vediamo… Un’immenso sistema risonante, miriadi di onde, energie che traslano.
Alla luce dei recenti studi si potrebbe affermare che in realtà non vi è materia ma questa sembra essere solo un’aggregazione di energie trasportate da onde che interferiscono, si aggregano fra loro…

Una cosa straordinaria si rivela analizzando i fenomeni della Chimica Organica ove si osservano modificazioni con scambi di energie a salti così bassi che permettono il fenomeno della Vita nella materia in un intervallo di poche decine di Gradi centigradi.

La Vita si manifesta nella grazia, con grazia, per concedere Grazia.

Gli stessi fenomeni avvengono con salti energetici così prossimi, oserei dire con una delicatezza ammirabile, tali da ridurre drasticamente l'incremento di Entropia nelle trasformazioni.
Scoperte recenti hanno dimostrato come in presenza di Vita sembra esservi addirittura una diminuzione di Entropia.
La cosa, pur sorprendente potrebbe essere ovvia in quanto si potrebbe
considerare la Nascita di una Nuova Vita come un fatto Anentropico.
(Ricordate l'espressione della Vita come organizzatrice del caos)

Ma, nessuno pensi di far nascere tante creaturine per usarle allo scopo di allontanasi dalla morte!.
Non c’è scampo in nessun altro modo.
Solo rispettando la Vita la si ottiene. Noi non vogliamo essere coinvolti.
Eppure ad una attenta analisi accade proprio questo: vengono fatte nascere creature perchè siano cibo fresco, germogli, uova, come aborti.... allevamenti intensivi.
Questa osservazione ci potrà servire per mostrare che solo il lavoro guidato e fatto dagli organismi viventi è l’unico perché sia possibile la Vita nel mondo che altrimenti patisce, si disperde e perisce.

Altro che industrie, altro che produzione in serie, altro che consumismo, altro che polli in batteria intensiva!

Aborriscono la caccia e tollerano gli allevamenti intensivi che sono Campi di Sterminio! domandate a chi vi lavora!

E’ gia troppo tecnologica la natura libera stessa!.

Attorno alla Vita si manifesta l'ordine mirabile strutturale e dinamico che ammiriamo nella complessità molecolare propria della Chimica Organica, della Biologia, della Medicina.
Ma qualcosa cerca di rigettare la Vita in uno stato animalesco, di usarla senza renderla consapevole...

L’Entropia Totale può essere considerata la vera unica misura reale del Progresso / Regresso.

Circa l'argomento Energia

Vorrei fare una considerazione circa lucifero proprio per come Isaia lo presenta
Isaia 14 “Ah come è finito l’aguzzino, ..Riposa ora tranquilla tutta la terra...Gli inferi di sotto si agitano per te, per venirti incontro al tuo arrivo; per te essi svegliano le ombre, tutti i dominatori della terra, e fanno sorgere dai loro troni tutti i re delle nazioni. Tutti prendono la parola per dirti:
“Anche tu sei stato abbattuto come noi,...
Come mai sei caduto dal cielo, figlio dell’Aurora ? Come mai sei caduto dal cielo signore dei popoli ? Eppure tu pensavi: ”Salirò in cielo, sulle stelle di Dio innalzerò il trono...mi farò uguale all’Altissimo. E invece sei stato precipitato negli inferi, e nelle profondità dell’abisso. ...come una carogna calpestata....”...
...Non apriva ai suoi prigionieri la prigione.

-Allora: Figlio dell’Aurora, quindi di Colei che preannuncia il Sole ma non lo ha fintanto che il Signore non l’avrà perdonata.
lucifero significa “trasportatore di luce” non portatore in se della luce, nessun riferimento che sia stato mai un Angelo, infatti non è figlio di Dio ma dell’Aurora.
Appare proprio come chi tiene prigioniere le creature, toglie la luce, il sangue alle Stelle di Dio e lo trasporta, perché? per usufruirne, per utilizzarlo altrove...

Quanto espresso appare come slegato, invero io lo offro perché sia di considerazione per una migliore interpretazione del resto.
Come si giustifica che i malvagi che si adoperano per la perversione, dannazione delle creature giuste sopravvivono a malanni a accidenti ed incidenti mentre “Gli uomini pii periscono e nessuno se ne avvede”
Isaia 57,1
Ecco che i “malvagi” agiscono per la dispersione e “nutrono” il maligno, i pii periscono eliminati perché non si assoggettano al mondo ed alle sue false lusinghe.

Osservando il corpo Umano in modo assolutamente scientifico notiamo, soprattutto oggi che la Elettronica e la Medicina hanno fatto passi rapidi che ci troviamo davanti ad una "Complessa struttura Bioelettronica"

Ecco una rappresentazione del corpo umano dalle Tavole Istologiche:
Scheletro formato da Sali di Calcio con struttura insieme leggera e robusta, elastica, un insieme di leve di sostegni di parti tutte importanti ed estremamente funzionali.
Struttura Muscolare, tendini, pelle...
Struttura Circolatoria: Arterie, Vene, circolazione linfatica...
Struttura Midollare
Organi : Cuore, Cervello, Polmoni, Reni, Fegato.......
Struttura Nervosa....
Osservatela bene, è senz'altro una "Macchina Meravigliosa" fatta sostanzialmente di “servi”…, bene che sia il Tempio della Vita, non una prigione!

Questo non è certo il corpo glorioso ma il retaggio del cosiddetto "Peccato di Origine" su cui torneremo più avanti..
Questo è il corpo di carne da cui veniamo salvati, secondo la testimonianza al Vangelo e l'insegnamento della Chiesa; Gesù "Dio Salva", ci perdona, ci libera e ci dà, man mano, un Vero Corpo ed un Vero Sangue.
Questo è il corpo di carne di cui parla San Paolo, in specie nella lettera ai Romani, ove nelle membra risiede la deviazione della quale siamo schiavi, non nella mente, nella volontà ma per le azioni!
Certuni sanno anche di sbagliare, ma la loro consapevolezza non supera le barriere dell’automazione dell’azione, finché non si rendono conto di non essere loro ad agire ma : “il peccato che abita non in me, ma nella mia carne” (le strutture deviate, senza verità, senza centro gestite dal maligno ).
Questa è realmente la terra data in eredità che dobbiamo restituire migliorata e di questo ne parleremo circa il cibo .

Non si senta mai dire “Resurrezione della carne”, ma dalla carne, semmai.

S.Paolo infatti afferma
-Questo vi dico, o fratelli: la carne e il sangue non possono ereditare il regno di Dio, né ciò che è corruttibile può ereditare l'incorruttibilità
. Corinzi I- 15,50

Un Corpo che per vivere, si ciba di altre vite.

Mangiare carnalmente è una dispersione della vita nel mondo
Davide dice che il cibo è un laccio mortale per chi non crede
S. Paolo: Ogni cibo è buono purché preso in rendimento di grazie.
Lettera ai Colossesi - 2
[16]Nessuno dunque vi condanni più in fatto di cibo o di bevanda, o riguardo a feste, a noviluni e a sabati:

Sembra consueto, normale mangiare, ovvio, ma non lo è.

Il nostro corpo carnale è formato dal pollo che è stato ucciso per noi e dall'insalata strappata al suolo, dal grano che cresciuto nel campo di battaglia di Canne conserva atomi e sali degli antichi Romani e dei Cartaginesi e di chissà quante creature prima e dopo.

L'acqua che beviamo e che viene a far grande parte di noi chissà quante volte è stata in altri corpi è stata orina ed escremento di altre creature....

Poi il lavoro paziente di miriadi di creature, i fenomeni della putrefazione, l'evaporazione, la pioggia, le falde, e finalmente le fonti, i torrenti, i fiumi, il Mare... fin’ora...

Il vino è fatto con l'escremento dei vermetti (i saccaromiceti)
Il formaggio, più o meno lo stesso...
Lo yogurt poi è fatto di fermenti vivi…
Il pane è fatto lievitare da "enzimi", poi altri funghi, vermi...
Il caffè ha una strana forma..chissà cosa ci dirà l’indagine genetica.
Il corpo dell’Uomo è formato da tante creature, sono le stesse pur nate in “prigione”, mutile costrette e specializzate per lavorare alla funzionalità organica corporale che noi vediamo più libere, creature intorno a noi?
L’indagine Biogenetica o il Discernimento degli Spiriti cosa ci diranno?
Il corpo di Noè, dei suoi figli, della sua progenie, che siamo noi infine, il nostro corpo è l’Arca stessa?
Lo stomaco è un “gasteropodo”? il Cuore, i tessuti delle arterie hanno somiglianza con quelli di quali altri animali, e quel quadrupede che ha il sistema sanguigno della Balena?
I frutti, i semi cosa saranno ?.
Come sarà la vita in loro condizionata a crescere secondo il DNA?
Le loro forme sono singolari. Chissà cosa ci dirà presto la scienza sulla natura vera delle creature, sugli "occhi delle patate..." per esempio, da cui crescono i "butti".
Voleva forse farci comprendere qualche cosa di spaventoso con il versetto di Dante: “Perché mi scerpe?”
Il DNA è formato da poche strutture che si combinano ed è modificabile, la sua quantità di informazione si aggira intorno agli 800 Mb.
Come opera il DNA sullo Spirito di Vita? Cosa è la mangiatoia?
Il mangiare non influenza anche gli umori ?
Non cambia l’aspetto di chi abita a lungo in un territorio? Le “Maschere” Pulcinella, Pantalone, Arlecchino... non raffigurano le fisionomie tipo di chi abita certe regioni?
Non faccio affermazioni ma osservazioni che devono essere però motivo di attenta considerazione ed indagine scientifica.

Ed ogni giorno fanno nuove piante, frutti, ibridizzano, mischiano facendo nascere vita in strutture, in gabbie materiali per uso e consumo alimentare.
E le conseguenze? Chi controlla, chi garantisce, chi responsabilizza? Chi “paga” in fondo?
E poi quale vite sono racchiuse, oserei dire incatenate, negli animali?
Avrete certo osservato gli occhi espressivi di un cagnolino... quante volte vi siete domandati e fatelo ancora: “ Chi c’è dietro quegli occhi?”

In un interessantissimo libro "La vita meravigliosa" (Giangiacomo Feltrinelli Ed. Milano) di Stephen Yai Guld, docente di biologia e geologia ad Harward, sono riportate le forme delle creature di epoche remote ritrovate in scisti argillose delle Montagne Rocciose nel 1909 databili nel Cambriano, circa 530 Milioni di anni fa .
E' uno spavento pensare a creature così mostruose.
Una cosa insospettata ed inusitata che lascia intravedere una realtà diversa ed altre motivazioni sulla successione delle specie viventi sulla terra.
“Sono piccole volgari creature nel fondo del mare (ove da sempre si smaltisce l’ultimo inquinamento) 530 milioni di anni fa, ma che noi salutiamo con venerazione perchè cercano di dirci qualche cosa dalla notte dei tempi.”
La teoria espressa è quella della “Sinistra mietitrice”.
La “natura”, diciamo così, produce “cespugli di creature in tutte le direzioni, come “prove”, esperimenti, che vengono convalidati o mietuti dagli eventi.
La sezione con un piano temporale del cespuglio che si ramifica rappresenta le creature presenti nell’epoca, le altre sono decadute, altre decadranno, altre dureranno di più, forse…

“La vita è un cespuglio che si ramifica copiosamente, continuamente sfrondato dalla sinistra mietitrice dell’estinzione, non una scala di progresso prevedibile.”

Non più evoluzione ma generazione, di “esperimenti anatomici” dice testualmente, come prove di funzionamento.
Nella teoria evoluzionistica si è pensato umanamente ad una natura che affinando il prodotto arriva ad un sempre maggiore grado di perfezione e invece no!
Il maligno, che gestisce il mondo (se Dio, La causa dell’Esistenza, è venuto per instaurare qui il Suo Regno, evidentemente questo non lo è) “non ha mai perseverato nella Verità, è omicida e menzognero fin dall’inizio, il lui non c’è Verità” non vuole migliorare quindi, gestisce le nascite nella carne e mette le creature una contro l’altra, le osserva, le sfrutta nel tentativo di trovare “una falla nella Legge” Ma la Legge è da Dio ed è Dio e Dio stesso ha tenuto ha farci sapere che la Legge non cambia di uno jota!… Io sono il Signore e non cambio! Mi pare anche logico…
Ora siamo arrivati alle soglie (nuovamente?) di una possibile “variante genetica”, una manipolazione del DNA che può produrre una prigione corporale ancora peggiore…
Hei, amici che volete fare? Vi assumete la responsabilità in eterno e tutte le conseguenze sulla vostra “pelle” se vi rimarrà o pensate di rivolgere lo sguardo a tutti coloro che avete offeso crocifisso e trafitto, ad unum a Gesù prima di accingervi ad operare? Siete soli o seguite i pensieri del cervello senza la guida della Vita?

L’Uomo è in Test ? È una terribile plausibile possibile domanda ma la risposta dipende da ognuno per se stesso.

- Dio ha ratificato l’Uomo di Terra, ha concesso che Il Figlio dell’Uomo Fosse donandogli il Suo Nome, Il suo Spirito. Si parla della fine della generazione (umana) ma, ripeto Dio ha concesso PER –DONO di avere nella vita la Sorgente della Vita e quindi la Vita Eterna!
Grazie Gesù.

La Terra ha una età valutabile in 4,5 miliardi di anni, secondo le conoscenze e le stime attuali, e l’Homo Sapiens, sembra essere da 250.000 anni
In verità nessuno sa esattamente chi opera la strutturazione del DNA per la determinazione della forma corporale.
La gestione del grembo Materno è un fatto di primaria importanza e noi non sappiamo chi lo gestisce, il perché delle scelte, il perché delle modificazioni e variazioni delle generazioni, il perché delle mostruosità, delle malformazioni, anche se La Bibbia è chiarissima per chi vuole appena capire, sentire.-

Noi ci adoperiamo in ogni modo, soprattutto preghiamo, lottiamo, quindi, perché sia la Madre della Vita, separata, monda dall’embricazione col peccato di origine a gestire ogni risorsa, vieppiù quelle della natività!.

-- Benedetto il Santo Natale ! --

Lo studio della Bioingegneria ci da un quadro spaventoso delle possibilità tecniche di manipolazione, di variazione della morfologia corporale, della "carne".

E se qualcuno imporrà la nascita della vita in corpi mostruosi, attrezzati per lavori specifici? o per essere il divertimento, il sollazzo di empi pervertiti?.

Ecco che il corpo carnale può divenire una prigione il luogo di una tortura orribile. (Golgota...)
In verità già una spaventosa modificazione viene fatta in molti.
Vengono operate sulla struttura di governo carnale perversioni e assuefazioni in modo molto più frequente e profondo di quanto non si creda.
Il tutto viene denunciato dalle parole di Gesù che afferma come chi commette deviazioni (peccato) è schiavo delle deviazioni. Giovanni 8,34
Vangelo secondo Giovanni - 8
Attenzione: SCHIAVO, quindi la vita non riesce più a liberarsi dalla deviazione al corretto vivere, (e neanche se ne accorge, purtroppo)..
Ripeto ancora, San Paolo che nella lettera ai Romani [7,23] dichiara con estrema chiarezza la miseria della Vita nata nella schiavitù della carne: " ...ma io sono carnale, venduto quasi come schiavo al peccato. Non comprendo quel che faccio, perché non faccio quel che vorrei io, ma quello che non voglio....dunque non sono più io che faccio il male, ma il peccato che abita in me (nelle mie membra). ..una volontà di bene c'è senza dubbio in me, ma non ha la forza di compierlo.!
San Paolo, prima del battesimo fulminante sulla strada di Damasco non solo non aveva la forza di compiere il bene ma compiva delitti contro la Vita ed era convintissimo di stare nel giusto…

Pur battezzato continua ad accorgersi che non riesce a compiere tutto come sarebbe nelle sue sante intenzioni!
Figuriamoci, quindi, noi…
Non voglio però che nessuno si spaventi, che nessuno abbia nausea ma si rallegri invece e viva sereno, purché nel vivere ci sia sempre la consapevolezza delle cose, come vuole la Vera Scienza, La vera Religione (che è lo stesso) .
Diamo forza e significato alla testimonianza data da Gesù comprendendo cosa fanno alla nostra vita nel corpo fino a crocifiggerla ed a metterla in stato di morte, per comprendere il sacrificio di Gesù, per testimoniare meglio la Salvezza.
Se Dio stesso si è rivolto a pietà e non ha trascurato queste povere creature venendo in questo piccolo sperduto pianetucolo, ecco siamo in una condizione veramente grave ma di questo meraviglioso interessamento possiamo e dobbiamo essere orgogliosi e felici.

Talvolta per scuotere alcuni dall'incredulità utilizzo un termine preciso che fà rapidamente intendere lo stato delle cose:
"Con chi stai parlando" - dico"- ..con Me che abito in un corpo che è formato da cadaveri riciclati !."

Non solo, ma analizzando bene lo stato delle cose, togliendo inganni ed apparenze, siamo in uno stato paragonabile alla rappresentazione del film LA FORTEZZA, ma questo viene dopo.
Un solo accenno: provatevi ad imporre una masticazione lenta e lunga come si conviene per una giusta digestione.
Bene controllate cosa accade, quante pressioni, forze devianti vi distraggono, vi deviano dal vostro proposito imponendovi, o cercando di imporvi, una masticazione veloce, inefficace per una deglutizione prematura di un boccone non digeribile; si “scatenano gli istinti” dicono i moderati, provate a comandarli, a contrastarli... gli istinti!.

Perché fanno questo gli “istinti” nella vostra carne? Provate a farvi una ragione alla luce della considerazione che il cibo dovrà poi alimentare le cellule vostre e venire a far parte di voi. E come sarà nel caso della masticazione regolare e lunga, e nell’altro caso?.
Più il cibo permane in bocca e viene masticato, oltre ai processi biochimici noti, viene riscaldato purificato, reso più luminoso dalla luce dello Spirito Santo divenendo consono alla assimilazione ed al giusto nutrimento delle Creature che compongono il corpo, per l’avanzamento sulla strada della liberazione dallo stato carnale.

Avete mai provato a mangiare un biscotto che il vostro bimbo che avete in braccio con tanta gioia, non vuole più ?
Fate caso, rammentate; non provate un senso di tenerezza, quasi una commozione nello stringerlo fra i denti?
Questo è stato nella boccuccia del bimbo che è protetto dall’Amore della Madre di Dio ed è servito dalle Creature Angeliche che la servono.
Prima digestio fit in ore, ma il mangiare Cristiano non è per divorare vite, ma per liberarle dai vincoli del mondo.
Masticando il Cristiano scompone il mondo offrendolo a Dio.
Vedere poi realmente ciò che si mangia (gli spiriti, le vite, le anime delle creature che mangiamo) non deve essere un bello spettacolo ma, senza dilungarmi rimando tutto alla lettura degli Atti degli Apostoli 10,10 ciò che la Scienza non ha ancora “visto” ma è possibile intuirlo e che verrà dall’indagine genetica stessa.
“Alzati Pietro, uccidi e mangia!” Ma Pietro rispose: “No davvero, Signore, poiché io non ho mai mangiato nulla di profano e di immondo” ...”Ciò che Dio ha purificato, tu non chiamarlo più profano”. – E dal Vangelo di S. Marco 16, 16: “- e se avranno bevuto qualcosa di mortale, non farà loro del male;
Comunque, rifuggite dal mangiare cose che vengono da paesi meno “santi”, sia animali, sia frutti.

Rifiutate ciò che non è trattato da mani umane sincere, ciò che non viene coltivato o allevato... e ucciso... trattato... cucinato con amore.

Rifiutate ciò che viene conservato troppo a lungo.....

Rifiutate ciò che viene trattato con metalli o plastiche...
Rifiutate e rifuggite dal cibo prodotto industrialmente…
Rileggete al Capitolo 11 le conseguenze del cibo “inquinato” e capirete

Se l’assunzione di vitamine o altri medicamenti delicati in caso di cancro o debilitazione da leucemia o da aids o altro viene, fatta con cucchiai “naturali” (osso, legno..) capirete come sarebbe meglio vivere già da sani in questo modo, prima delle malattie.
Bollite il latte in tegami almeno smaltati.
Non strofinate i tegami metallici lucidandoli, portando nuovo metallo in superficie, fateli passivare.
Bevete acqua da tubature ove col tempo si è depositata una patina di calcare...
Preferite gli stabili ove l’acqua si riposa in cassoni, ma che siano sempre integri chiusi e puliti.
Anche l’acqua per le piante deve essere fatta riposare, riscaldata al sole prima di essere convogliata alle piante…

Gli effetti sono difficili a individuarsi a motivo dell’azione deviante del maligno, solo quando l’ equilibrio della Natura collassa ce se ne avvede.
Ma quello che dico deve essere sentito, e questo fa parte della promessa fatta da Gesù che dandoci lo Spirito Santo ci concede di avere sensi veri e non carnali, allora, solo allora potremo inorridire se lasciamo la tavola apparecchiata con gli avanzi del cibo, il letto sfatto, i panni stesi la notte e non pretenderemo che siano sempre le Donne a compiere sacrifici.
I parassiti, ben visibili che denunciavano la mancanza di vera pulizia che la notte uscivano dalle tane, salivano sulle tavole lasciate piene di avanzi non si vedono più. Uccisi dagli insetticidi albergano (sempre meno) nelle campagne anch’esse avvelenate... quali parassiti ancora più piccoli e più pericolosi avranno preso il loro posto?
Il mondo pensa di igenizzare uccidendo tutto, sterilizzare, usare la morte per proteggere la vita.

Venga subito il momento in cui si hanno veri sensi finché la gente riesce a rifuggire solo tutto ciò che sente far male.... (almeno la più parte ancora)...

Le Vie della Grazia.
Vorrei ora mettere in evidenza due cose di fondamentale importanza: la prima è che la Vita viene solo dalla Vita e la Vita viene nella Donna, ecco che le forze della tenebra nel continuo cercare una strada per “sedersi sul Trono dell’Altissimo”, in primis, non possono toccare la FERTILITÀ DELLA DONNA, Maria in Loro.
Cercano di tenere le Donne in schiavitù, nell’ignoranza, nella coercizione, ma non possono toccare la Loro capacità di esser Madri. Questo permette alla Donna di essere Creativa, meravigliosamente ricercata, amata, adorata, rispettata; Ella è comunque indispensabile.
La seconda prerogativa che non può essere toccata è la LOGICA.
Questa contaminata dalla tenebra perderebbe immediatamente la sua COERENZA.
Certo la privano della base di Verità, ma non possono toccarla, la minano in certuni e fanno leva su leggi per mantenere i pazzi e le donne che contaminano a carico delle fertili e dei savi, ma non possono minare troppe creature, cesserebbe la possibilità di sussistere che dipende dalla coerenza pur relegata in spazi limitati. Ecco che approfittano dei giusti, ma non possono farne a meno, questa è una seconda Via di Luce.
Ma ora assistiamo ad un fatto nuovo, che pure è da sempre; Dio, Verità, Vita Eterna, Conoscenza, Sapienza assoluta viene nel mondo e concede il Suo Spirito e nella LOGICA viene la VERITA’, la CONOSCENZA, si apre uno squarcio sempre maggiore nella tenebra. E’ l’avanzata ineluttabile di DIO che SALVA che viene e si riprende ciò che è da LUI ed è suo, ciò che si è allontanato da Lui tanto da dimenticarlo fino a contraddirlo.
La Logica ora si poggia sulla Verità e la sua presenza nelle menti porta un’altra Via per tornare a Dio, la Via della Generazione della Vita e la Via della Coerenza Consapevole, Amare e Capire.
Con la venuta della Verità nella Logica si ha il compimento del Giudizio infatti ora ognuno sa consapevolmente cosa fa e se sbaglia sa di sbagliare e chi bestemmia lo Spirito di Verità non può più essere perdonato e il giudizio si attua su di lui dalla Luce della Testimonianza stessa, se rinnegata.

Vorrei esprimere la frase di Gesù durante la crocifissione in questo modo:
“Padre, perdona loro che non sanno quello che si fanno!” Luca - 23,34
sanno, capiscono, sentono, percepiscono, conoscono!
Ed anche: “Una generazione perversa e adultera chiede un segno, ma nessun segno le sarà dato se non il segno di Giona».” Matteo - 16,4

Ci si domanda cosa sia questo “Segno di Giona”, ebbene Giona viene inviato dal Signore a Ninive.
Erano tempi difficili e Ninive era un posto spaventoso gli indesiderati venivano torturati, impalati e le tecniche per dare la morte lentamente erano crudeli, spaventosamente crudeli. Da questo si comprende la reticenza di Giona che cerca di eludere il comando di Dio, ma a Dio non si sfugge, Giona va a Ninive.
Vi immaginate il povero Giona se percorrendo la città avesse solamente detto “Ancora quaranta giorni e Ninive sarà distrutta”.
Sarebbe stato prima deriso, poi ucciso in qualche modo barbaro e invece:
“I cittadini di Ninive credettero a Dio e bandirono un digiuno, vestirono di sacco, dal più grande al più piccolo. Giunta la notizia fino al Re di Ninive, egli si alzò dal trono, si tolse il manto, si coprì di sacco e si mise a sedere sulla cenere. Poi fu proclamato in Ninive questo decreto, per ordine del re e dei suoi grandi: - Uomini ed animali, grandi e piccoli, non gustino nulla, non pascolino, non bevano acqua. Uomini e bestie si coprano di sacco e si invochi dio con tutte le forze; ognuno si converta dalla sua condotta malvagia e dalla violenza che è sulle sue mani.
Chi sa che Dio non cambi, si impietosisca, deponga il suo ardente sdegno si che noi non moriamo?-” Giona 3,4.
Cosa li avrà fatti convertire così rapidamente?
Il Signore avrà aperto i sensi e fatto conoscere la verità su questo mondo spaventoso?
Quando li riaprirà ancora perché la verità ci faccia liberi?

Tornando ai cibi voglio riportare un brano interessante che viene dal Vecchio Testamento.
-Levitico 19, 23 - Quando sarete entrati nella terra e avrete piantato e avrete piantato in quella alberi fruttiferi di varie specie, riterrete i loro frutti come incirconcisi;
per tre anni saranno per voi cosa incirconcisa, e non ne mangerete.
Il quarto anno tutti i loro frutti saranno consacrati al Signore....
Il quinto anno potrete finalmente mangiare i frutti e
raccogliere per voi il prodotto:
Io sono il Signore.

Ecco, una terra straniera liberata da poco da popoli carnali, inumani, il Signore ancora doveva venire più vicino...

Ora quanta fede e conoscenza di Dio c’è nel paese per dire : “Nel nome di Gesù ci è concesso di mangiare qualsiasi cosa...”
Prima della venuta di Gesù nel mondo ci si faceva uccidere per non mangiare la carne di porco

…anche il porco, che ha l'unghia bipartita ma non rumina, lo considererete immondo. Non mangerete la loro carne e non toccherete i loro cadaveri.
Considererete come immondo ogni insetto alato; non ne mangiate.
Deuteronomio - 14,8 - 19
Nel nome di Gesù significa: Lui presente !...

Riporto anche una lettera, qui riveduta, che ritengo interessante che ho inviato al Vescovo della città di Vicenza in occasione di una sua giusta posizione nei confronti del problema latte e leggi sulla “gestione alimentare”

Offro queste mie considerazione nel desiderio e nel tentativo di fare luce su questo annoso oscuro problema, ripeto, senza preconcetti, per un giudizio sereno, per una maggiore conoscenza per tutti.
"Non foste nati per viver come bruti, ma per conseguir Virtute e Conoscenza"

A S.E. il Vescovo Mons. NONIS e
p.c. a S.E. Card. JOSEPH RATZINGER

Pur trovando ripetizioni ritengo sia comunque utile leggerla nella sua espressione generale
ECCELLENZA, GRAZIE PER IL SUO INTERESSAMENTO CIRCA I FATTI DI QUESTI GIORNI, GRAZIE PER IL SUO PARERE FAVOREVOLE ESPRESSO E RIMANDATO DA TUTTI I GIORNALI CIRCA LE VICENDE DEGLI AGRICOLTORI.

E` IMPORTANTE VEDERE COME SI TIENE ANCORA IN GIUSTO CONTO IL PARERE DELLA CHIESA AL GIORNO D'OGGI...
IL PROBLEMA IN VERITA' E' MOLTO, MOLTO PIU' GRAVE E PREOCCUPANTE.

- VI SONO DUE COSE SIGNIFICATIVE DA RICORADARE :
FEUERBACH DISSE : " L'UOMO E' CIO CHE MANGIA "
GLI AMERICANI : " MONDEZZA ENTRA, MONDEZZA ESCE "

- ED UNA FONDAMENTALE DA CAPIRE :
"IL MIO CORPO E' VERO CIBO, IL MIO SANGUE VERA BEVANDA"

UNA CONSIDERAZIONE IMPORTANTE:
L'UOMO, A MOTIVO DEL PECCATO DI ORIGINE, NON HA UN VERO CORPO,
- GESU` CI DA` UN VERO CORPO ED UNA VERA CARNE,
- DIO HA AVUTO COMPASSIONE DI NOI, E SALVA CHI APPREZZA IL DONO DELLA VITA.

IL CORPO DELL'UOMO PER 'FUNZIONARE' HA BISOGNO DI UCCIDERE E CIBARSI DI ALTRE VITE...

...E TUTTO VIENE DALLA POLVERE TERRA, E LA TERRA E` FATTA DEI CADAVERI DI COLORO CHE SONO MORTI PRIMA DI NOI ...
S.GIOVANNI:" LA CARNE NON GIOVA A NULLA LA VITA E' NELLO SPIRITO "
S.PAOLO: " NON SONO IO CHE PECCO MA... IL PECCATO CHE ABITA, NON IN ME.. MA NELLA MIA CARNE"
(liberamente dalla lettera ai Romani e da altri brani della Sacra Scrittura.)

-IL SIGNORE HA SEMPRE CONCESSO DI MANGIARE, MA NEL SUO NOME E PREFERIVA LE OFFERTE DI ABELE (PASTORIZIA, CIBO DA CREATURE A SANGUE CALDO, PIU’ LONTANE DALLA TERRA DA CUI PROVENGONO I FRUTTI DI CAINO).
- NON DIMENTICHIAMO CHE I FRUTTI “NON SI INTENDONO CIRCONCISI PRIMA DI TRE ANNI” DI PERMANENZA DEL POPOLO DI ISRAELE NELLE TERRE PAGANE DI CONQUISTA...

-POSSIAMO TROVARE, QUINDI UNA SPIEGAZIONE AL FATTO CHE GLI ANIMALI SI PORTAVANO ALL'ALTARE IN OFFERTA AL SIGNORE DIO PER POI ESSERE MANGIATI, IN MODO CHE COLUI CHE DA' LA VITA, ED E' LA VITA, NON FACESSE RICADERE IL LORO SANGUE VERSATO SU CHI, PUR COSTRETTO, LI UCCIDEVA PER POI MANGIARLI.
QUESTO PERMETTE ANCHE DI CAPIRE COME NEL SALMO DIO DISDEGNA LE OFFERTE BRUCIATE IN "SOAVE ODORE AL SIGNORE"
E DICHIARA ESPLICITAMENTE :
" SE AVESSI FAME NON LO CHIEDEREI A VOI, TUTTE MIE SONO LE FIERE DELLA TERRA..." Salmo 49
E ANCORA: " IO NON VI HO DATO PRECETTI E ISTRUZIONI CIRCA GLI OLOCAUSTI QUANDO SIETE USCITI DAL PAESE D'EGITTO..."

ORA UNA CONSIDERAZIONE OVVIA MA IMPORTANTE:
DIO E' UNO SOLO
- EGLI E LA CAUSA DELL'ESISTENZA CHE NESSUNO PUO' NEGARE
- EGLI DA’ L’IDENTITA’, E’ L’IDENTITA’, PER CUI OGNUNO E’ VERAMENTE SE STESSO
- MA EGLI PRESCINDE DA TUTTO E DA TUTTI, ANCHE DALL’IDENTITA’e dice
- “ IO SONO IL SIGNORE, IL SANTO DI ISRAELE, IL VINDICE “
- “ IO ESISTO E’ IL MIO TITOLO, CON IL QUALE SARO’ RICORDATO DA TUTTE LE GENERAZIONI..” Esodo 3.14
Vi ho detto che morirete nei vostri peccati; se infatti non credete che io sono, (esisto) Vangelo secondo Giovanni - 8.24

questo certamente aiuta a comprendere meglio il mistero della Trinità...

- EGLI E' QUINDI L'UNICA CERTEZZA IN OGNUNO, L'UNICA VERITA` INNEGABILE PER TUTTI, IO SONO...
potremmo anzi dire logicamente che Dio e` la sola realta` conoscibile e dimostrabile...La Religione è l’unico fatto pratico e concreto!
- La matematica “regina delle Scienze” si fonda su assiomi, astrazioni, parzializzazioni sui quali ci si accorda, ma non sono dimostrabili.
- La Fisica si fonda sull’esperienza conosciuta attraverso i sensi che sono ingannevoli, infatti essa stessa muta, si aggiorna cambiando via via...

Riconosciuto che solo da DIO abbiamo l’Identità MA ABITIAMO IN UN CORPO DI CARNE IN CUI ALBERGA IL PECCATO che spinge all’errore e CHE PER AMORE DI DIO, VIA VIA, sempre più OTTIENE (CHI AMA LA VITA) UN CORPO VERO ED UNA VERA CARNE, POSSIAMO CAPIRE MEGLIO GLI AVVENIMENTI DI QUESTO PERIODO DETERMINATO DALLA CECITA’ SPIRITUALE E LE DISPOSIZIONI LONTANE DA DIO DI UOMINI FORSE NON CATTIVI, MA CERTAMENTE IGNARI.

IMMAGINIAMO DI ASSISTERE AD UN RITO FATTO DA CHI NON CONOSCE JHAWÈH E NELLA SUA SPONTANEITA', MAGARI GUIDATO DA SACERDOTI ANCHE STEGONI, NELL'ANTICHITA` PORTAVA IL BUE ALL'ARA PER OFFRIRLO AGLI "DEI"...
SE IL SUO ANIMO ERA PURO, SE I SENTIMENTI GIUSTI E SPONTANEI, CHI POTEVA ESSERE LI' AD ASCOLTARE LA PREGHIERA PER LA VITA, PER LA FERTILITA' SE NON IL SIGNORE DIO STESSO, COLUI CHE HA CONCESSO LA SALVEZZA VENENDO IN QUESTO MONDO GIA' GIUDICATO ?

UN MIO AMICO MI HA FATTO OSSERVARE UNA COSA IMPORTANTE:
"IL BUE PORTATO ALL'ARA NELLE RAFFIGURAZIONI ROMANE, NEI BASSORILIEVI VIENE PORTATO CON LA 'CORDA LENTA' ED HA UNA CORONA DI FIORI AL COLLO...”
AVETE MAI VISTO GLI ANIMALI TRASPORTATI DAI CAMION QUANDO VANNO AL MACELLO?
ASSETATI, AFFATICATI, STRESSATI, GRIDANO SPAVENTATI, DISPERATI CONSAPEVOLI DELLA FINE CRUDELE A CUI VENGONO SOTTOPOSTI SENZA RIGUARDO.
- NELLE STALLE E` GIA` DIVERSO,
Ma stanno proibendo, sempre per motivi di igiene, di non macellare in casa, stanno pensando di gestire attraverso leggi pur fatte da legislatori giusti ma centamente deboli, ignari, tutta la produzione ed il trattamento dei cibi.
Ci vuole spazio, spazio, pulizia vera, massima cura ed igiene!
Incarti, coltivazioni, trattamento, conservazione, procedure, guai, guai alle marmellate fatte in casa !
In questi giorni leggi europee vorrebbero impedire l'uso di forni a legna...
Il pane è diventato una cosa immonda, viene “surgelato=devitalizzato” e al meglio è amaro e sa di sapone...
Non sarà più giusto che sia la Chiesa Illuminata ad esaminare leggi fatte "fuori casa".
Non sarà più giusto che l'Italia provveda a se stessa con proprie leggi umane invece che pendere dalle labbra di stranieri deboli?
Perchè le Popoli giustamente diversi, come Uno è diverso dall'Altro dovrebbero avere stesse leggi?
Principi del diritto vero, quindi Cristiano, come base comune ma non stesse disposizioni!
Di questo passo il Popolo Sovrano viene sempre più gestito dai governi, invece che servito.
Attenzione che l’abbattimento del Muro di Berlino non sia per un dilagare di discipline dittatoriali e falsamente sociali, che l’Organizzazione della Chiesa mandi i Suoi Ministri per un forte Battesimo dei popoli fiaccati da spietati regimi!
Il Signore ha chiesto, per abbattere il comunismo, la consacrazione della Russia e del Mondo al Sacro Cuore Immacolato di Maria, ma attenti che cessato l’ordine spietato imposto con la coercizione ed il terrore e l’indottrinamento non rimangano residui infetti che tramite leggi e disposizioni velate possono irreggimentare comunque i Popoli!

. DA CONSIDERARE CHE CERTUNI ANIMALI SONO `IMMANGIABILI' SE UCCISI IN STATO DI CONVULSIONE O ANSIA...

E I POLLI? ESSI NON VEDONO MAI LA LUCE DEL SOLE, IN GABBIE PICCOLISSIME MANGIANO CIBI 'TECNICAMENTE PERFETTI, IGENICI` CON ANNESSI ANTIBIOTICI E DISINFETTANTI, ADDITIVI ORMONICI.
SONO CONDIZIONATI DA RITMI FOLLI DI LUCE E BUIO PER INGRASSARE RAPIDAMENTE PER MORIRE DOPO UNA VITA SENSA SENSO AD OPERA DI UNA LAMA AUTOMATICA, UNA SPELLATRICE UNA SEZIONATRICE PROGRAMMATA...
--- belli i pacchetti confezionati in certi SSSupermercati di veleni..

SE E QUALCUNA SI LAGNA DEGLI ANIMALI DA PELLICCIA, PENSI AI POLLI ED ALTRO, LE PELLICCE SI INDOSSANO, I POLLI SI MANGIANO, A MILIARDI!
I NOSTRI FIGLI CRESCONO ANCHE LORO IN MODO INNATURALE CON ATTEGGIAMENTI SESSUALI SBAGLIATI INDOTTI PER GLI ORMONI IMMESSI NEI MANGIMI…

LA LORO CARNE NON E` SALUTARE E VITALE, LE OSSA PERFINO SONO DIVENUTE FRAGILI, I TENDINI SI STRAPPANO, HANNO LA MORTE IN FACCIA, I LORO DENTI, LE LORO MASCELLE NON CRESCONO, PORTANO APPARECCHI PER COREGGIERE I DENTI CHE CRESCONO POCO E DISORDINATAMENTE OLTRE CHE CON CARIE.
IN LORO MANCA LA VITA, I LORO OCCHI SONO CERCHIATI DI NERO, GLI ZIGOMI HANNO RIGONFIAMENTI SOSPETTI FIN DALLA PIU` TENERA ETA`...

QUANDO SI COMPRENDERA’ CHE TUTTO VIENE DALLA VITA? VOGLIAMO APRIRE GLI OCCHI?, E` VOSTRA LA CURA E LA RESPONSABILITA`, MA NON TUTTI HANNO IL CORAGGIO DI ESPRIMERSI COME HA FATTO LEI, COME FA IL SANTO PADRE PER LA VITA.
QUELLO CHE INTENDONO FARE E` ANCORA PEGGIO:

TESSUTI CHE ABBEVERATI DI `MANGIME OPPORTUNO’ DANNO LATTE – CARNE, COME GIGANTESCHE AMEBE, SONO LE NOSTRE MUCCHE TRASFORMATE GENETICAMENTE CHE IL SIGNORE, INVECE VUOLE LIBERE !.

GIA’ INCATENATE CESSANO VIA VIA DI PASCOLARE, POI MANIPOLATE GENETICAMENTE SAREBBERO DESTINATE DA LEGGI SENZA DIO IN AMMASSI DI TESSUTI PER PRODURRE CIBO AUTOMATICAMENTE

NON CREDIATE CHE QUESTO SIA LONTANO, LA TECNICA GENETICA FA PASSI ENORMI OGNI GIORNO ALIMENTATA DAL GRANDE COMMERCIO, DALL’INTERESSE...
SI INIZIA, PER `IGENE’, NATURALMENTE, A FAR CHIUDERE LE STALLE TRADIZIONALI OVE CON PIU’UMANITA` VIVONO GLI ANIMALI, PUR DESTINATI AD ESSERE CIBO.
SI IMPEDISCE, SEMPRE PER “IGENE” AD ESEGUIRE LA MACELLAZIONE `IN CASA', A COMMMERCIARE I CIBI `CASALINGHI'.
GUAI A PORTARE LA RICOTTA FRESCA AL MERCATO!, NON E’ IGENICO, E’ CONTRO LE “REGOLE”.
UOMINI SEMPLICI VENGONO PERSEGUITATI DALLE FORZE DELL’ORDINE ANIMATE DA LEGGI DALLE CONSEGUENZE SPAVENTOSE FATTE DA UOMINI IN CUI SI MANIFESTA UNA CONOSCENZA CONTINGENTE ED UNA LONTANA VERITA’ PARZIALE.
NON C’E’ BISOGNO CHE ELENCHI CIO’ CHE I GIORNALI CI RIPORTANO TUTTI I GIORNI, ANCHE SE POI, SEMPRE MENO RIESCONO A SCANDALIZZARE.
POI, ANCHE :
“DOVETE USARE I BICCHIERI DI PLASTICA, I GUANTI AL MERCATO! ” RECITA L'IMPERATIVO ...
- E LA PLASTICA E` FATTA DAL PETROLIO CHE E` SUCCO DI CADAVERI ED ESCREMENTI SOTTERRRATI DA MILLENNI...
(oltretutto sono questi che vengono bruciati nelle auto a milioni di litri al giorno)

IMPEDIRE IL CONTATTO UMANO CON I CIBI! ECCO CIO CHE INCONSAPEVOLMENTE VOGLIONO! ALLONTANARE LA DONNA DALLA CASA, DALL’EDUCAZIONE, DAL CONTROLLO DEI FIGLI. LA PUBBLICITA’ IMPONE CONTINUAMENTE CIBI 'FATTI A MACCHINA’, NON A MANO.
Ma non sono gli Uomini i colpevoli !
ANCHE I GOVERNANTI MUOIONO DI CANCRO, DI CUORE, DI LEUCEMIA MA NON SANNO IL PERCHE’.
LE MANI SONO VIVE, LE MACCHINE MORTE E VENEFICHE, STERILI COME MINIMO, CREATURE MORTE ED ASSERVITE SENZ’ALTRO.
I CIBI ORMAI AVVELENANO I NOSTRI CORPI, INTORPIDISCONO E INSTUPIDISCONO LE MENTI SOPISCONO I SENSI, LE LEGGI, SPERO INCONSAPEVOLMENTE, FAVORISCONO TUTTO CIO’!

HANNO COMINCIATO A PROIBIRE LA PESCA NEI MARI DEL NORD PERCHE’ LE ACQUE HANNO UNA CONCENTRAZIONE TROPPO ELEVATA DI MERCURIO, SONO AMARE DICONO I PESCATORI LOCALI, DISPERATI, NELLE INTERVISTE CHE VENGONO ANCORA RESE PUBBLICHE..

CHI AVRA` MAI DETTO :
"IMPORRETETE LE MANI AI MALATI E QUESTI GUARIRANNO..."
E "VERGINE FIGLIA DI SION.. IO NON MI DIMENTICHERO` MAI DI TE... HO DISEGNATO IL TUO NOME SULLE PALME DELLE MIE MANI.."
ECCO COSA ABBIAMO SULLE MANI !

QUALE E` IL SIMBOLO CON CUI LA SANTA CHIESA DISEGNA IL NOME DI MARIA?
UNA EMME M VARIAMENTE FIORATA CON UNA CROCE,
MA... IL NOME E LA PERSONA SONO UN TUTT'UNO NELLA REALTA’ ESPRESSA DALLA TERMINOLOGIA EBRAICA,
LA EMME M E` MARIA, LA CROCE IL NOME DI DIO IN LEI,
- E DANTE...: " VERGINE MADRE, FIGLIA DEL TUO FIGLIO..."
- E L'ANGELO: " GRAZIA PLENA " NON - PIENA DI GRAZIA...
E " IN MULIERIBUS" NON - FRA LE DONNE
QUANDO MAI UNA DONNA POTREBBE AVERE BAMBINI VERI SENZA MARIA ? (Pinocchio)

ECCO DONDE VIENE LA LUCE, DAL NOME DI MARIA CHE NEGLI ATTI DI GRAZIA, PER LA SUA PREGHIERA RIFULGE SULLE MANI DEI CONSACRATI.

SE NELLA SUA SAPIENZA LA CHIESA DA` VALORE ALLE RELIQUIE IN QUANTO TRATTI DI CORPI IN CUI C'E` STATA LA LUCE DELLO SPIRITO SANTO, NON DOBBIAMO SOSPETTARE CHE I LIQUAMI DI DINOSAURI O LE LORO CARCASSE PUTREFATTE NON SARANNO SALUTARI TRASFORMATE DA PROCESSI TERMOCHIMICI (CHE CERTAMENTE NON AUMENTANO LA SANTITA`) IN PLASTICA, PUR `BELLA' A VEDERSI ?
" NON RICONOSCETE PIU` IL PURO DALL'IMPURO..."

-E INTANTO, CANCRO, LEUCEMIA, SCLEROSI, DEMENZA, OZIO, MANCANZA DI LAVORO MENTRE LA VITA SOFFRE E MUORE,MENTRE ....

Con troppi stranieri producono povertà disordine e contrasti.
Povera gente vessata nella loro terra d’origine, braccati, uccisi da lotte tribali, da dittatori crudeli, da politiche e regimi falsamente sociali, cercano rifugio nei nostri paesi “civili” portando la loro miseria i loro dei, la loro disperazione.
Così come vivono in regime di schiavitù e miseria nei loro paesi così possono ridurre il nostro impedendoci di aiutarli veramente.
Vengono fatti entrare nel paese a milioni e milioni, non si conosce bene né il loro numero, né dove sono, né bene la loro identità, la loro nazionalità.
Non possiamo garantire loro lavoro, se non in piccola misura mancando anche per noi (indice di disoccupazione alto e sempre in aumento) e questo provoca un incremento della malavita.
Trovano lavoro offrendosi a prezzi bassi perché una giornata da noi corrisponde ad un mese di ricavi nel loro paese e pur tuttavia chi pensa di aiutarli commette reato grave e danneggia i nostri stessi operai e si espone.

Non è il fenomeno dell’emigrazione naturale ed anche necessaria che preoccupa ma la sua dimensione con le sue conseguenze gravissime ..
Si incontrano tutti i giorni persone straordinarie, buone, volenterose e realmente bisognose di tutto.
Provengono da luoghi dominati da dittature che li hanno distrutti moralmente e spiritualmente e da noi trovano un paradiso.. ma....

Nel bisogno anche si prostituiscono e obbligano le donne alla prostituzione schiavizzandole. Un fatto mi ha impressionato, troppo crudele per essere taciuto: hanno ucciso un bambino nel grembo di una donna costretta alla prostituzione, lentamente, davanti a tutte le altre e poi hanno ucciso anche la madre stessa per dare l'esempio, per imporre con il terrore il loro dominio... e nessuno reagisce, si inorridisce solo a parole, ... Molti sono stati resi inumani da discipline politiche, ripeto, falsamente sociali, dittatoriali senza Dio, ecco i risultati in mezzo al nostro Popolo.
Chi favorisce la loro venuta oltre misura e l’insediamento nel nostro Paese ha preventivamente minato la Famiglia Italiana, l’educazione dei Giovani, la Scuola,il Diritto, le relazioni sociali ed anche il senso del lavoro facendo credere che si possa vivere di lavoro improduttivo…

Aiutiamoli soprattutto nei loro Paesi dove dittatori e falsi preti con false religioni li plagiano con dottrine di morte e schiavitù e supremazia, dove li sfruttano e uccidono i migliori facendo strage di popoli, razze e tribù.
-Questo è un doveroso accenno alla situazione perché coloro che dirigono il paese, nella loro migliore buona volontà comprendano più da vicino e più ampiamente la situazione.
-Siamo tutti come stupiti ed andiamo a portare Corone di Alloro e fiori ai Monumenti eretti ai Caduti per la Patria...
Si ospita in casa e si aiuta, chi bussa che l’ospitalità è cosa sacra, ma non a scapito dell'Identità di un Popolo Umano, dell’economia, dell’unione e della salute familiare e in misura delle reali possibilità e per loro e per noi.
Rammentiamo la campagna contro la Donna, contro la famiglia, contro la natività, l’aborto, i contraccettivi. Oggi dicono che non nascendo italiani dobbiamo sopperire con stranieri. Questa è un’invasione, altro che aiuto ai popoli oppressi, questa è oppressione, repressione del popolo nella sua terra, l’Italia!.

E’ un grave errore commerciare con i paesi ove non c’è rispetto né per l’Uomo né per l’ambiente.
Apparentemente si ha un vantaggio economico,i prezzi sono sorprendentemente bassi, invece si prevarica il diritto degli uomini in altri paesi ove non è tutelata e rispettata la Vita, la natura.

Dando lavoro fuori legge a stranieri a basso costo, anche i nostri lavoratori saranno sempre più costretti, per competere, a ridursi in miseria.
Così le prostitute dovranno essere più prostitute e i pervertiti più pervertiti, i poveri più poveri.

L’Impero Romano è decaduto a motivo dei costumi stranieri, in contrasto con l’insegnamento di Gesù, che hanno intaccato la Morale spontanea Romana, il fondamento del Diritto, altro che Cristianesimo !
Questi poveri esseri sembra siano stati, ora come allora, spinti verso Roma e l’Impero per contrastare inconsapevolmente il Culto della Vita e la predicazione del Vangelo !

Roma ha esteso il suo dominio ed al culmine sostanziale della sua espansione è nato Gesù.

La vera Roma era già spontaneamente Umana, Cristiana.

Ormai l'Italia si sta impoverendo a tal punto da essere, non solo invasa ma comperata per nulla da estranei, oltre che stranieri.
Tutto questo ci impedisce di aiutare gli uomini che da sempre emigrano in cerca di un giusto miglioramento.
Si fiacca l'Uomo onesto, anche con leggi oppressive, a parole si denigra, ma di fatto si premia il sodomita il frocio, gli si danno case ed appannaggi, l'adozione...
Si pubblicizza la violenza lo stupro... si inneggia ai trapianti, agli espianti, alla manipolazione genetica, all'aborto come una conquista 'sociale' scientifica -
E che dire della clonazione, inseminazione artificiale e dell’ovulazione extrauterina, vogliamo fare la fine delle Api e delle Formiche ?

Non tutto il “progresso è usabile” al fine del rispetto della Vita

- NON E’ DETTO CHE SE LA SCIENZA CI FORNISCE MEZZI, QUESTI SIANO TUTTI USABILI.

- CHI NON RISPETTA LA VITA HA RINNEGATO SE STESSO ED HA PERSO OGNI DIRITTO, QUESTO E’ IL FONDAMENTO OGGETTIVO DELLA MORALE.

Giovanni 15,22 - “SE NON FOSSI VENUTO E NON AVESSI PARLATO LORO, NON AVREBBERO ALCUN PECCATO; MA ORA NON HANNO SCUSA PER IL LORO PECCATO”

SI PALESA UNA REALTA` DIVERSA DA QUELLA MOSTRATA DALLA MISERIA DELLA NOSTRA PERCEZIONE CARNALE: VISIVA E MENTALE DEL MONDO;
NOI VEDIAMO 'FOTONI` MA L'ENERGIA CHE FORMA HA?

DIVENTIAMO FIGLI DI DIO DOPO IL BATTESIMO E DOPO AVER CREDUTO, ACCOLTO GESU`..
E PRIMA CHI, O MEGLIO, COSA SIAMO ?
“Non ricordate da quale pietra siete stati tagliati...”

LA SALVEZZA IL SIGNORE L'HA ESTESA A TUTTI
- HA CONCESSO UNA VIA PER TORNARE A LUI, CHI DISDEGNA IL PERDONO RINNEGA SE STESSO E PERDE OGNI DIRITTO -

(da Isaia)
"..ALLO STRANIERO, ALL'EUNUCO CHE VENGONO A ME IO DO' UN POSTO NELLA MIA CASA MIGLIORE DEI MIEI FIGLI E FIGLIE E UN NOME ETERNO CHE NON PUO` PIU` ESSERE CANCELLATO..."

E VIA VIA GESU`, RIPETO, CI DA` UN VERO CORPO, UNA VERA CARNE, MA INTANTO QUELLI LONTANI, QUELLI OSTINATI CHE BESTEMMIANO LA VITA CONTINUAMENTE?

IN UN VANGELO APOCRIFO VIENE ATTRIBUITA A GESU` UNA FRASE CHE SUONA COSI:
"REGGERA` IL VOSTRO CUORE QUANDO VEDRETE COME SIETE FATTI?"

ATTENZIONE LA CHIESA E` LA SENTINELLA, I VESCOVI DEVONO AGIRE PERCHE` LA VITA SIA RISPETTATA, ESSI SONO I PRIMI RESPONSABILI PERCHE` INVESTITI DELLA MASSIMA AUTORITA` E FORZA DA DIO STESSO !

- ATTENZIONE A NON PERMETTERE CHE LE MACCHINE, I MORTI, I COMPUTER ELETTRONICI, BIOELETTRONICI O BIONICI (i cervelli carnali) NON DEBBANO GESTIRE LA VITA, GLI UOMINI !
(USATE IL TELEFONO E OSSERVATE LA RAPIDITA` AUTOMATICA DI UN COMPUTER...PARLA RISPONDE RAGIONA, A G I S C E ! ANCHE SE NON E`)

ATTENZIONE CHE CON LA MANIPOLAZIONE GENETICA SI STA COMPIENDO UN'ALTRO PECCATO DI ORIGINE IN QUANTO L'UOMO STRUMENTALIZZATO DALL'ERRORE CERCA DI FARSI SIMILE AL CREATORE COERCENDO LA VITA NELLA CARNE PROGRAMMATA IN LABORATORIO.

IL NATALE E` LA FESTA CHE NOI CELEBRIAMO, PER LA TESTIMONIANZA DELLA CHIESA IN MILLENNI DI MARTIRII, AD ONORE DELLA VITA CHE VIENE NEL GREMBO MATERNO PERCHE` NON DA VOLERE DI CARNE MA DA DIO SI SIA GENERATI.

DETTO IN TERMINI MODERNI SI PUO DIRE : "ACCIOCCHE` MARIA SIA "IN MULIERIBUS" PERCHE`, QUINDI, LA DONNA NON ABBIA FIGLI CARNALMENTE, OSSIA PARTORISCA CLONI E/O ROBOTTINI...(i morti che agiscono)"

RENDERÒ L'UOMO PIÙ RARO DELL'ORO E I MORTALI PIÙ RARI DELL'ORO DI OFIR. ... Isaia - 13,12
NON FARA’ PIU’ PAURA L’UOMO DI TERRA...

... IN UMILTA`, IN PIENO AMORE E RICONOSCENZA RINGRAZIO GESU` E MARIA PER LA FORZA E L'ABNEGAZIONE DELLA CHIESA CHE HA SEMPRE TENUTO ALTO L'ONORE DELLA VITA, E CHE IL SIGNORE NON ABBIA ANCORA A DIRE
"IO SONO DISONORATO IN MEZZO A VOI " RICORDANDO CHE DIO IN NOI SIAMO NOI STESSI, LA NOSTRA VITA, L'UNICA CERTEZZA INNEGABILE E L'UNICO BENE.


RIPORTO IL TELEGRAMMA DI RINGRAZIAMENTO E AUGURIO INVIATO AL SANTO PADRE IN OCCASIONE DELLE FESTIVITA’ CHE SUCCINTAMENTE ESPRIME QUANTO DETTO SOPRA:

SUA SANTITA’ GIOVANNI PAOLO II
00120 CITTADELVATICANO

FESTA DI NATALE? UNICA GARANZIA CHE LA DONNA NON PARTORISCA
CLONI O ROBOTTINI MA BAMBINI VERI PUR NELLA CARNE CHE
AVVELENANO OGNI GIORNO -
GRAZIE A DIO BUON NATALE

Che l’Eccellenza Vostra voglia perdonare questa mia preoccupata parziale e affretta espressione che mi permetto comunque di rivolgerLE in grazia della nostra conoscenza e della mia stima.
Voglio solo offrire il mio aiuto ed esprimere un ringraziamento a tutta la Chiesa che da sempre ed ovunque si prodiga per la dignità e la libertà della VITA.
GRAZIE

- Opera Registrata - © Mauro Botarelli - Tutti i diritti riservati -